Compensazioni Pedemontana il sindaco scrive alla società

Il primo cittadino di Turate ha sollecitato Apl che dal 2012 promette la realizzazione di un parco urbano. Sono 23 i Comuni interessati dal problema

Compensazioni Pedemontana il sindaco scrive alla società
Politica 11 Ottobre 2017 ore 14:50

Compensazioni Pedemontana: il sindaco di Turate Alberto Oleari ha scritto una lettera alla società per sollecitarla a realizzare il parco urbano promesso.

Compensazione mai realizzata dal 2012

“Il nostro Comune è stato interessato in maniera evidente dalla realizzazione del primo tratto autostradale e ha ospitato per diversi anni un campo base della società. Come opera di compensazione per l’impatto ambientale subito, Pedemontana nel 2012 si era impegnata a riconoscere a Turate circa 900mila euro per la realizzazione di un parco urbano. Nel 2013 poi, l’Amministrazione comunale aveva scelto di anticipare l’acquisizione delle aree destinate al parco, spendendo più di 300mila euro, rimborsati poi da Pedemontana solo questo aprile, dopo numerosi richiami”. Così inizia la lettera scritta dal sindaco di Turate Alberto Oleari, stanco di aspettare la realizzazione del progetto già sottoscritto da tempo.

“I cittadini hanno il diritto di ricevere una compensazione”

“Il parco è del resto un’opera molto importante per tutti i cittadini, non solo per il diritto di ricevere una compensazione ambientale, ma anche perché sarà l’unica grande area verde del paese che possa diventare un vero polo aggregativo, di svago, dedicato allo svolgimento di attività sportive e per attività cinofile. Visto che il parco rientrava nelle opere da realizzare contestualmente all’infrastruttura stradale e visto che sia il progetto definitivo sia il piano esecutivo sono stati già approvati, ci auguriamo nuovamente che venga messa in agenda il prima possibile la predisposizione della gara per la realizzazione del parco urbano”. Così termina la lettera del primo cittadino, che in passato aveva già scritto alla società.

Tutte le compensazioni previste e le convenzioni già sottoscritte

Sono 23 gli interventi di compensazione ambientale che Autostrada Pedemontana Lombarda (Apl) si e’ impegnata a realizzare con altrettanti Comuni in provincia di Como, Varese e Monza Brianza, per un totale di oltre 21 milioni di euro già stanziati e posti a bilancio dalla società.
LE CONVENZIONI SOTTOSCRITTE: Attualmente sono 18 sono le convenzioni già sottoscritte da Apl. Le intese
sono state già formalizzate con i Comuni di: Solbiate Olona, Fagnano Olona, Gorla Maggiore, Gorla Minore, Lozza, Vedano Olona, Cassano Magnago e Gazzada Schianno (in provincia di Varese); Cirimido, Limido Comasco, Turate, Cermenate, Luisago, Lomazzo, Rovellasca, Bregnano e Villa Guardia (in provincia di Como) e Lazzate (Monza e Brianza).

GLI ACCORDI DA RATIFICARE: I 5 Comuni che non hanno ancora firmato le convenzioni con Apl  sono
Morazzone e Cislago (Varese) e Fenegro’ (Como), con i quali gli accordi sono in fase di sottoscrizione, e i Comuni di Grandate e Mozzate (Como) che stanno definendo gli interventi da realizzare.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità