Seduta in conference call per l'emergenza Covid-19

Cisliano, il consiglio approva il Bilancio... in videochat

L'emergenza Coronavirus porta l'Amministrazione di Cisliano ad una soluzione creativa per approvare il Bilancio: consiglio comunale in videochat e diretta streaming sui social

Cisliano, il consiglio approva il Bilancio... in videochat
Politica Magenta e Abbiategrasso, 29 Marzo 2020 ore 15:00

L'emergenza Coronavirus porta l'Amministrazione di Cisliano ad una soluzione creativa per approvare il Bilancio: consiglio comunale in videochat e diretta streaming sui social

Cisliano, il consiglio approva il Bilancio... in videochat

I momenti di crisi possono anche, come noto, diventare opportunità per testare con creatività soluzioni e idee innovative e che potrebbero restare anche superata l'emergenza. E' quanto è accaduto a Cisliano nella serata di martedì, per una particolarissima seduta del consiglio comunale. Sindaco, Giunta e consiglieri si sono infatti dati appuntamenti in videochat come tanti gruppi di amici o colleghi di lavoro stanno facendo in queste settimane. Non solo: la loro conference call è stata trasmessa in streaming sul canale istituzionale del Comune di Youtube, dove è ancora visibile, e da lì postata sulla pagina Facebook. In questo modo hanno potuto assistere ai lavori di approvazione del Bilancio preventivo anche tutti i cittadini. Con tutte le difficoltà e le complicazioni di comunicazione e trasmissione del segnale, la seduta è nel complesso filata senza intoppi.

In aula, assieme al sindaco Luca Durè, altri quattro esponenti dell'Amministrazione. Gli altri tutti collegati da casa. «Indossiamo tutti le mascherine perchè crediamo sia un messaggio importante da trasmettere ai cittadini – ha esordito il sindaco – Ormai tre settimane abbiamo ricevuto promesse dalla Regione sull'approvvigionamento di altre mascherine ma ci siamo ora mossi autonomamente e presto daremo risposta ai cislianesi che ne hanno più bisogno. Vogliamo superare questo momento difficile bene e presto».

La discussione dei punti all'ordine del giorno, tutti di natura economica, ha visto in primo piano l'assessore al Bilancio Alessandra Rondi. Il Comune cerca nuovamente di alienare tre aree in via Abbiategrasso, mentre Tarip e Imu si attestano sui medesimi valori dello scorso anno. La vera novità giunge dalle opere pubbliche: l'Amministrazione ha programmato la riqualificazione di piazza San Giovanni con un intervento da 450mila euro, che saranno reperiti da oneri di urbanizzazione (310mila euro) e da alienazioni (150mila euro). Altre 200mila euro, provenienti da finanzamento statale, serviranno invece per la ristrutturazione di un edificio in via Piave. TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE