Politica

Cecchetti: "Una ragazzata di cattivissimo gusto"

Solidarietà anche dal Movimento Giovani Padani

Cecchetti: "Una ragazzata di cattivissimo gusto"
Politica 27 Ottobre 2017 ore 14:31

Cecchetti (Lega Nord) bolla il raid anti-Salvini come "una ragazzata di cattivissimo gusto compiuta da gente che evidentemente non ha nulla di meglio da fare nella vita".

Cecchetti contro la "ragazzata"

Dopo Pagani, anche un altro leader leghista commenta il gesto. "In ogni caso Matteo Salvini non vuole diventare sovrano d’Italia, ma vuole vincere le elezioni per governare e riportare sicurezza, lavoro, legalità e buonsenso in questo Paese”.

E’ quanto commenta il vicepresidente del Consiglio regionale lombardo Fabrizio Cecchetti (Lega Nord) in merito al pupazzo con la faccia del leader padano appeso fuori dalla sede della Lega Nord di via Asilo recintante la scritta “Brigate Moleste” e “Ma vuoi la sovranità per diventare Sovrano d’Italia?".

La condanna dei giovani Padani

I giovani padani del Ticino condannano "questo gesto disgustoso e riaffermano la loro volontà a continuare nelle loro battaglia di libertà, buon senso e futuro! Non sarà un atto simile a fermarci o intimorirci continueremo ad impegnarci per costruite un Paese migliore per tutti i cittadini".