Menu
Cerca
Il primo cittadino di Corbetta: "Ascoltateci di più"

Caos Rt, Ballarini: “Da mesi i sindaci segnalano incongruenze”

Caos Rt in Lombardia, il sindaco di Corbetta: “Insieme ai miei colleghi ho segnalato diversi problemi, chiediamo una soluzione”

Caos Rt, Ballarini: “Da mesi i sindaci segnalano incongruenze”
Politica Magenta e Abbiategrasso, 25 Gennaio 2021 ore 10:58

Caos Rt in Lombardia, il sindaco di Corbetta: “Insieme ai miei colleghi ho segnalato diversi problemi, chiediamo una soluzione”

Caos Rt, Ballarini: “Da mesi i sindaci segnalano incongruenze”

Caos nel conteggio dell'Rt in Lombardia, che qualcosa non funzionasse nei dati trasmessi lo avevano notato anche i sindaci del territorio. Interviene sulla spinosa questione, che sembra essere constata alla Lombardia una settimana in zona rossa, il sindaco di Corbetta Marco Ballarini. Queste le sue parole: Mi permetto di evidenziare i fatti, non le chiacchiere da bar e la recente caccia alle streghe che non giova a nessuno se non ad alimentare polemica politica dannosa per la lotta al Coronavirus. Da mesi come sindaco, e come consigliere di rappresentanza dei sindaci di tutta la Provincia di Milano in Ats, ho segnalato non poche incongruenze nella registrazione dei casi Covid-19 nel portale”.

Ballarini: “Positivi a novembre e guariti ma segnalati come ancora infetti”

Prosegue Ballarini: “Abbiamo avuto casi di cittadini risultati positivi a novembre e che sono segnalati ancora come infetti, mentre invece sono guariti. Altri invece considerati positivi nonostante l’esito del loro tampone sia risultato negativo. Insieme a tanti altri sindaci ho segnalato i vari problemi, sollecitando una risoluzione a queste incongruenze. Fortunatamente a Corbetta, come negli altri Comuni, il problema della chiarezza dei casi non c’è mai stato, perché abbiamo sempre incrociato i dati che raccogliamo dal territorio e dagli uffici (la Taskforce Covid a Corbetta) con quelli che ci vengono comunicati, così da ottenere il numero reale dei casi dopo attente analisi”.

“E' il momento di ascoltare di più i sindaci”

E adesso? “Solleciterò insieme ai sindaci ancora una volta, la richiesta di una soluzione a queste segnalazioni. Credo sia arrivato davvero il momento di ascoltare di più i sindaci, che ben conoscono il territorio che amministrano e che sicuramente possono avere un quadro reale della salute dei loro cittadini”.