Politica
Rescaldina

Ben 5 milioni di euro per il nuovo look della Torre Amigazzi e piazza mercato

L'Amministrazione comunale punta sul recupero dei due importanti spazi cittadini coi fondi in arrivo dal Pnrr

Ben 5 milioni di euro per il nuovo look della Torre Amigazzi e piazza mercato
Politica Legnano e Altomilanese, 19 Dicembre 2021 ore 19:00

Torre Amigazzi e piazza del mercato di Rescaldina: l'Amministrazione comunale pronta a utilizzare ben 5 milioni di euro in arrivo con il Pnrr.

Torre Amigazzi e piazza del mercato, nuovo look in arrivo

A Rescaldina arrivano i fondi, grazie al Piano nazionale di resilienza e resistenza, meglio noto come Pnrr. per ristrutturare la Torre Amigazzi e la costruzione di un nuovo mercato cittadino.
"Abbiamo intenzione di cogliere le opportunità del piano - spiega l'assessore alle Opere pubbliche e Urbanistica Adriana Gulizia - Per tradurre in concreto l’obiettivo della rivoluzione verde e della transizione ecologica, abbiamo scelto un luogo significativo quale la piazza mercato di Rescaldina, che oggi si presenta come un’area poco aggregante quando non sono presenti le bancarelle del mercato, con un suolo completamente impermeabile privo di alberi e pregio paesaggistico. Fa da quinta alla piazza vuota il complesso storico della Torre Amigazzi. Sono stati ottenuti cinque milioni di euro per la ristrutturazione della Torre e per realizzare negozi di vicinato, spazi per servizi pubblici e co-working, housing sociale e innovativi sistemi di co-housing. L’antistante spazio esterno sarà oggetto di un processo di rigenerazione urbanistica che prevede una mix funzionale progettata attraverso un percorso partecipativo con tutti gli attori sociali coinvolti e, in particolare, con i commercianti mercatali che fanno vivere la nostra area del mercato, quali importanti portatori di interesse".

I tempi delle opere

A oggi è stata messa a gara la progettazione definitiva e saranno attivati processi di partecipazione (poi il progetto sarà verificato dal Ministero, da lì la progettazione esecutiva e appalto lavori, un iter di circa un anno: "Il progetto sarà capace di coinvolgere nelle ricadute sociali molte associazioni cittadine e sarà un'occasione di valorizzazione del territorio che possa rendere Rescaldina un paese dove è bello vivere" conclude Gulizia.