Beltrami risponde a Duse: "Questione strumentale"

La replica del presidente.

Beltrami risponde a Duse: "Questione strumentale"
Politica Magenta e Abbiategrasso, 19 Aprile 2018 ore 15:03

Beltrami contro Duse, parte seconda: il presidente del Parco del Ticino replica al vice dimissionario che lo ha accusato duramente, prima di lasciare.

Beltrami: "Polemica strumentale"

"E' una polemica strumentale. Chi si lamenta, infatti, non si è mai interessato dei convegni e delle fiere organizzati in questi anni. Me ne sono sempre occupato io, con successo, presentando in Consiglio di gestione, non appena avevo certezze, le bozze degli eventi", commenta il numero uno del Parco.

La gestione

Beltrami spiega come sia sempre stata sua premuara cercare sponsor e risorse esterne per non gravare sul bilancio dell'ente: "Se per gestione feudale e padronale si intende la mia presenza giornaliera al Parco per affrontare e risolvere tantissime incombenze, allora sì: sono feudale".

Risvolti politici

Il presidente dice di aspettare le relazioni sull'attività svolta da alcuni consiglieri e parla di strumentalizzazione: "Qualcuno non è rimasto soddifsatto dei risultati elettorali nazionali e regionali e, non potendo attaccarmi per altri motivi, ha colto un evento che stiamo organizzando per sollevare un polverone".