Menu
Cerca
SUCCEDE A BOLLATE

Aumento della Tari, il Comune dà la colpa ad Arera, attesa per il ricorso al Tar

Rimborsi solo nel caso in cui il Comune dovesse vincere in sede giurisdizionale

Aumento della Tari, il Comune dà la colpa ad Arera, attesa per il ricorso al Tar
Politica Bollatese, 04 Giugno 2021 ore 11:52

Aumento della Tari, il Comune dà la colpa ad Arera, attesa per il ricorso al Tar. Succede a Bollate, uno dei Comuni dove la quota tariffaria della tassa sui rifiuti 2021 è aumentata.

I bollettini nelle case dei bollatesi

Sono arrivati in questi giorni nelle case bollatesi i bollettini 2021 per il pagamento della TARI e, come molti hanno verificato, purtroppo, le tariffe sono aumentate rispetto alla quota tariffaria del 2020.

La precisazione dell'Ente

Così il Comune ha precisato:

"Tale incremento non è voluto e deciso dal Comune di Bollate ma da Arera, Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente che svolge attività di regolazione e controllo nei settori dell’energia elettrica, del gas naturale, dei servizi idrici, del ciclo dei rifiuti e del telecalore, che ci ha imposto il nuovo calcolo Tari".

Costi aggiuntivi a carico dei bollatesi

Tale calcolo obbliga a conteggiare in bolletta una serie di costi che prima erano sostenuti dall’Amministrazione comunale e che, dal 2021, dovranno essere addebitati direttamente ai contribuenti. I cittadini di Bollate, in particolare, vengono penalizzati dal momento che, in passato, il Comune è stato “virtuoso” e ha fatto pagare una tariffa più bassa ai bollatesi!

Presentato ricorso al Tar, rimborsi solo in caso di vittoria

Il Comune di Bollate, insieme ad altri comuni d’Italia, ha presentato ricorso al TAR per l’annullamento della delibera di Arera. Ma fino al pronunciamento del tribunale (non ancora avvenuto) il nostro Comune e gli altri ricorrenti sono obbligati ad applicare l’aumento. In caso di vittoria in sede giurisdizionale saranno restituite a tutti gli utenti le somme aggiuntive versate nel 2021.