Politica
NERVIANO

Assessore non rispetta l'ordinanza del sindaco, multato dai vigili

Sergio Parini ha dovuto pagare una sanzione di 50 euro per aver acceso la fontana di Garbatola durante il periodo di limitazioni dell'uso dell'acqua

Assessore non rispetta l'ordinanza del sindaco, multato dai vigili
Politica Legnano e Altomilanese, 08 Ottobre 2022 ore 14:00

Assessore non rispetta l'ordinanza emessa dal sindaco, multato: è successo a Nerviano.

Assessore di Nerviano multato

Ha acceso la fontana della frazione di Garbatola durante la festa patronale, infrangendo quanto stabilito dall'ordinanza del sindaco che imponeva limitazioni nell'uso dell'acqua. Così è stato multato dalla Polizia Locale: per lui sanzione da 50 euro. E' quanto successo a Nerviano. L'assessore in questione è Sergio Parini (ex sindaco) e oggi in Giunta con deleghe ai Lavori pubblici e Cultura delle tradizioni. Tutto si è svolto durante la Festa Granda di Garbatola. A sollevar il caso è stata la lista di minoranza Lega-Gin-Con Nerviano: "Il 25 giugno è stata emessa l'apposita ordinanza sindacale (nota: in vigore fino a settembre) avente a oggetto "Risparmio idrico e limitazioni per l'utilizzo dell'acqua potabile", nella stessa si ordinava tra l'altro il divieto di prelievo e consumo di acqua potabile dalle 6 alle 22 citando diversi casi tra i quali "Il riempimento di fontane ornamentali, vasche da giardino, piscine private anche se dotate di impianto di ricircolo dell'acqua - ha affermato il capogruppo ed ex sindaco Massimo Cozzi che aveva presentato interrogazione con risposta scritta - Ma era stata riattivata e resa funzionante la fontana pubblica presente in piazza don Musazzi a Garbatola, a differenza di tutte le altre che ci risultavano non funzionanti". Da parte sua il sindaco Daniela Colombo aveva risposto: "La fontana di piazza don Musazzi è stata riattivata in occasione della Festa Granda di Garbatola nell'intento di accogliere le richieste degli organizzatori. La la fontana in questione è stata spenta". Sempre Cozzi aveva poi reso nota la risposta del segretario del Comune Matteo Bottari in merito: "Risulta chiaro che la fattispecie di cui all'esposto del consigliere Cozzi rientra nelle previsioni di divieto previste dall'ordinanza in oggetto, accertato dal sottoscritto, per le vie brevi con l'Ufficio comunale, dato che la fontana di piazza don Musazzi è del tipo con impianto di ricircolo dell'acqua. Pertanto, si trasmette copia del presente parere a Cozzi, al sindaco e alla Polizia locale di Nerviano per gli accertamenti di presunta violazione degli obblighi previsti nel provvedimento sindacale". Cozzi che ha chiesto poi di essere messo a conoscenza degli sviluppi.

La multa all'assessore

Ad aver acceso la fontana di Garbatola è stato, come detto, l'assessore Parini. Che è stato multato: "Tengo a precisare che ho aperto la fontana come privato cittadino e non nelle funzioni di assessore - commenta Parini - Ero lì come volontario e tanti cittadini mi avevano chiesto di accendere la fontana come segnale per la festa della frazione. L’ho fatto. E ho pagato la multa. Tra l’altro è una fontana con ricircolo che poteva non essere inserita nell’ordinanza. Ma per Massimo Cozzi i problemi sono le fontane? Ci dica come sistemare proprio quella di Garbatola, che si trova in questo stato proprio a causa dei lavori che ha fatto quando era sindaco, ci dica come intervenire. E non interrando la fontana come ha fatto con le altre due in paese".

Seguici sui nostri canali