elezioni comunali

Al voto il 3 e 4 ottobre. Cinque candidati in corsa per la poltrona più importante di Rho

Al momento sono tre i candidati ufficiali alla corsa per la poltrona più importante della città

Al voto il 3 e 4 ottobre. Cinque candidati in corsa per la poltrona  più importante di Rho
Politica Rhodense, 08 Agosto 2021 ore 17:30

Al voto il 3 e 4 ottobre. Cinque candidati in corsa per la poltrona più importante di RhoComunicate dal ministero le date ufficiali per le prossime amministrative

Al voto il 3 e 4 ottobre. Cinque candidati in corsa per la poltrona più importante di Rho

Ora è ufficiale la data delle elezioni comunali del prossimo autunno: i cittadini andranno alle urne domenica 3 e lunedì 4 ottobre, con eventuale turno di ballottaggio per l'elezione diretta dei sindaci nei giorni di domenica 17 ottobre e di lunedì 18 ottobre. Una data attesa dai cittadini ma in modo particolare da coloro che si presenteranno alla prossima tornata elettorale come candidati sindaci o candidati al consiglio comunale. Ma attualmente com’è la situazione politica a Rho a quattro settimane dalla presentazione delle liste elettorali che dovranno essere consegnate in comune entro il 4 settembre.

I candidati ufficiali al momento sono tre

I candidati sindaci ufficiali, al momento di andare in stampa sono tre. Il candidato del centrosinistra, è l’attuale vicesindaco Andrea Orlandi che sarà sostenuto dalla sua lista civica + Rho, dal Partito Democratico, dalla civicia Rho e Frazioni, dalla civica Rho Casa Comune e da Italia Viva. Per quanto riguarda, invece il centrodestra il candidato alla poltrona più importante della città sarà Daniele Paggiaro che oltre al sostegno di Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia sarà appoggiato anche dalla sua lista civica SiAmo Rho. Il terzo candidato ufficiale alla carica di primo cittadino sarà Uberto Re sostenuto dalla coalizione Uniti per Rho formata dalle liste civiche Rho per la Famiglia, Gente di Rho, dalla lista civica Centrodestra e da due movimenti, il movimento Autonomi e Partite Iva e Terre Lombarde composto da un gruppo di persone uscite dalla Lega.

Per Rifondazione Comunista dovrebbe correre Andrea Savi

Questi i candidati ufficiali che si sono presentati nelle scorse settimane. Ma a correre per la poltrona più importante della città non saranno solamente loro tre. Un quarto candidato che dovrebbe essere presentato nelle prossime ore è quello di Rifondazione Comunista e della lista «La Sinistra Rho». Anche se il nome non è ancora ufficiale, a rappresentare i due movimenti politici dovrebbe essere Andrea Savi.

I Cinque Stelle sceglieranno sulla loro piattaforma il candidato che dovrebbe essere Andrea Rosini

Il quinto candidato alla poltrona di sindaco di Rho dovrebbe essere, infine, il rappresentante del Movimento Cinque Stelle. I grillini in queste ore sono alle prese con le votazioni on-line. Il nome che dovrebbe uscire da questo confronto interno dovrebbe essere quello di Andrea Rosini anche se nelle ultime ore sta prendendo sempre più piede la possibilità della candidatura di una donna, una stimata professoressa di una scuola media di Rho che ormai da diverso tempo fa parte della sezione rhodense del Movimento Cinque Stelle. Intanto in attesa delle ufficialità, arrivano le prime polemiche.

L'avvocato Salerno denuncia: sul sito del Comune manca la modulistica per la presentazione delle liste

L’avvocato Giuseppe Salerno della civica Rho per la Famiglia, attraverso un comunicato stampa fa notare che alla data del 5 agosto, sul sito dell’amministrazione comunale non è presente la modulistica per la raccolta delle firme da presentare in comune entro il 4 settembre. «Questo vuol dire ostacolare le elezioni, vuol dire danneggiare in primis le liste civiche che non hanno dietro i grandi partiti che possono reperire altrove la modulistica. E’ un comportamento davvero scorretto del Comune».