Politica

Aggressione a Fusè, solidarietà di Cecchetti

Intervento del vicepresidente del Consiglio regionale

Aggressione a Fusè, solidarietà di Cecchetti
Politica 21 Novembre 2017 ore 16:51

Aggressione a Fusè, solidarietà di Cecchetti.

Aggressione al vicesindaco, parla Cecchetti

"Al Vicesindaco di Marcallo con Casone Ermanno Fusè va tutta la mia solidarietà, oltre che massima stima e amicizia, per l’aggressione subita in Comune mentre stava lavorando per la sua comunità come fa tutti i giorni. Ermanno è una persona semplice, limpida e soprattutto laboriosa, che potrebbe tranquillamente stare a casa in pensione e invece dedica da anni il suo tempo ai propri".

Minacce e calcio

" Aver saputo che è stato prima minacciato e poi addirittura aggredito solo perché stava svolgendo il suo lavoro in maniera corretta è inconcepibile. Questo brutto episodio non fermerà Ermanno che anzi continuerà a lavorare per il bene dei suoi cittadini: noi non ci facciamo intimorire da certa gente”,  e’ il commento del Vicepresidente del Consiglio regionale Fabrizio Cecchetti (Lega Nord) che ha voluto subito mostrare la propria vicinanza all’assessore e vicesindaco di Marcallo con Casone Ermanno Fusè, aggredito lunedì mattina mentre era in Comune da un cittadino seguito da tempo dai servizi sociali.