Aggressione a Fusè, solidarietà di Cecchetti

Intervento del vicepresidente del Consiglio regionale

Aggressione a Fusè, solidarietà di Cecchetti
21 Novembre 2017 ore 16:51

Aggressione a Fusè, solidarietà di Cecchetti.

Aggressione al vicesindaco, parla Cecchetti

“Al Vicesindaco di Marcallo con Casone Ermanno Fusè va tutta la mia solidarietà, oltre che massima stima e amicizia, per l’aggressione subita in Comune mentre stava lavorando per la sua comunità come fa tutti i giorni. Ermanno è una persona semplice, limpida e soprattutto laboriosa, che potrebbe tranquillamente stare a casa in pensione e invece dedica da anni il suo tempo ai propri”.

Minacce e calcio

” Aver saputo che è stato prima minacciato e poi addirittura aggredito solo perché stava svolgendo il suo lavoro in maniera corretta è inconcepibile. Questo brutto episodio non fermerà Ermanno che anzi continuerà a lavorare per il bene dei suoi cittadini: noi non ci facciamo intimorire da certa gente”,  e’ il commento del Vicepresidente del Consiglio regionale Fabrizio Cecchetti (Lega Nord) che ha voluto subito mostrare la propria vicinanza all’assessore e vicesindaco di Marcallo con Casone Ermanno Fusè, aggredito lunedì mattina mentre era in Comune da un cittadino seguito da tempo dai servizi sociali.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia