Post Coronavirus

Affitto e buoni spesa: doppio bando a Rosate

Fase tre, l'Amministrazione di Rosate vara una doppia misura a sostegno dei cittadini in difficoltà dopo l'emergenza Coronavirus

Affitto e buoni spesa: doppio bando a Rosate
Magenta e Abbiategrasso, 20 Giugno 2020 ore 13:00

Fase tre, l’Amministrazione di Rosate vara una doppia misura a sostegno dei cittadini in difficoltà dopo l’emergenza Coronavirus.

Affitto e buoni spesa: doppio bando a Rosate

L’Amministrazione di Rosate guidata da Daniele Del Ben vara una doppia misura a sostegno dei nuclei familiari che a seguito dell’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus si sono trovati in una condizione di difficoltà economica. Il primo avviso pubblico riguarda l’erogazione di buoni spesa per chi si è trovato in assenza di reddito o ha perso il lavoro a partire da febbraio. Il Comune mette a disposizione 20mila euro, la finestra per fare domanda va dal 22 giugno al 22 luglio. Modalità e requisiti sono dettagliati sul sito del Comune. L’Amministrazione stilerà una graduatoria in base alle richieste pervenute, riconoscendo quindi buoni spesa da 150 euro alle famiglie fino a 3 componenti, e buoni da 350 euro per le famiglie con più di 3 componenti. I buoni saranno riconosciuti per una mensilità, ed erogati in una tranche unica. In caso di disponibilità delle risorse sarà erogata una seconda mensilità ed in caso di ulteriore disponibilità ci si riserva la facoltà di ripubblicare un nuovo bando.

Il secondo avviso pubblico riguarda invece contributi a sostegno del pagamento dell’affitto per il mantenimento dell’alloggio in locazione. Il Comune stanzia 40mila euro, tempo sino al 30 giugno per presentare domanda. Modalità e requisiti anche in questo caso sul sito comunale. Il contributo massimo sarà pari a tre mensilità, nel limite delle risorse disponibili e con un tetto massimo di contributo pari a 1.200 euro. Sarà erogato direttamente al proprietario dell’immobile, che si deve impegnare a non aumentare il canone di locazione per 12 mesi o a rinnovare il contratto alle stesse condizioni del precedente, se in scadenza, non avviando la procedura di sfratto. O, nel caso fosse già avviato lo sfratto, ad interrompere tale procedura. TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia