Menu
Cerca

Abbiategrasso Bene Comune: "Maggioranza immobile"

Abbiategrasso Bene Comune: "Maggioranza immobile"
Politica Magenta e Abbiategrasso, 08 Ottobre 2018 ore 16:13

"15 mesi di immobilismo": Abbiategrasso Bene Comune attacca l'Amministrazione di Cesare Nai

Abbiategrasso Bene Comune contro la Giunta: "Nessuna proposta per la città"

"Sono trascorsi ormai 15 mesi dall’insediamento dell’amministrazione Nai, ma ad oggi la città pare essere priva di identità e proposte. Delle promesse acchiappa-voti della campagna elettorale rimangono solo l’abolizione della ZTL notturna e qualche giostrina nei parchi". Così il gruppo politico "Abbiategrasso Bene Comune", guidato da Andrea Zorza, si scaglia contro la Giunta di Cesare Nai. Abc si era presentata alle elezioni del 2017 a sostegno di Domenico Finiguerra, non riuscendo però a ottenere seggi in Consiglio.

Tante promesse ancora ferme

"Il raddoppio Albairate-Mortara è scomparso dagli accordi intercorsi tra Regione Lombardia e RFI nel totale silenzio dell’amministrazione - si legge nella nota stampa di Abc -. L’ospedale Cantù perde i pezzi e dal 1° luglio l’attività legata alla chirurgia della mano è stata centralizzata a livello aziendale presso l’ospedale di Legnano. Il progetto della nuova piscina, oltre ad avere dei grossi limiti finanziari, risulta essere riduttivo per una città con oltre 30.000 abitanti come Abbiategrasso. Le consulte o sono ancora in attesa di convocazione (Ospedale, Giovani) o funzionano a rilento. Davvero questa maggioranza ha intenzione di restare immobile per i prossimi 4 anni?"