Menu
Cerca

A Vanzago la petizione per mantenere il pediatra

La Giunta comunale di Vanzago ha avviato una petizione, indirizzata a Regione e Ats, per il prosieguo del servizio pediatrico e l’incremento dei servizi di medicina di base a Vanzago.

A Vanzago la petizione per mantenere il pediatra
Politica Rhodense, 30 Giugno 2018 ore 14:59

La Giunta comunale di Vanzago ha avviato una petizione, indirizzata a Regione e Ats, per il prosieguo del servizio pediatrico e l’incremento dei servizi di medicina di base a Vanzago. Questo a seguito di una mozione approvata all'unanimità durante il Consiglio comunale del 31 maggio. I cittadini possono firmare in Comune.

Le parole del sindaco

"La raccolta firme nasce dalla richiesta di molte mamme e molte famiglie che hanno chiesto al Comune di Vanzago di far sentire la propria voce perché vogliono che sia tutelato il servizio pediatrico e che sia garantita ed incrementata la presenza dei medici di base in tutta Vanzago - afferma il sindaco Guido Sangiovanni -. La mancanza del pediatra sul proprio territorio costringe le famiglie a muoversi a Pogliano, Pregnana o Rho".

Servono più medici

"Allo stesso modo - sottolinea Sangiovanni - è necessario che la presenza di medici di medicina generale sul territorio di Vanzago debba essere incrementata per superare l’attuale impossibilità ad offrire un servizio di prossimità
a numerosi cittadini che sono forzatamente presi in carico da dottori che esercitano in altri Comuni".