L'affondo

A Parabiago in coda per il vaccino

L'attacco del circolo Pd di Parabiago: "La lunga coda per prenotare un vaccino anti influenzale dimostra l'inadeguatezza di Regione".

A Parabiago in coda per il vaccino
Legnano e Altomilanese, 10 Novembre 2020 ore 17:09

Parabiago, lunga coda per il vaccino. Il Pd attacca: “Il Covid ci ha messo ancora una volta davanti all’ineguatezza di Regione”.

Parabiago: la coda per un vaccino

A portare all’attenzione la situazione è il circolo Pd di Parabiago che oggi, martedì 10 novembre 2020, ha pubblicato la foto della coda per prenotare un vaccino anti influenzale in città (foto di copertina). Circolo dem che ha ripreso le parole dell’assessore regionale al Welafare Giulio Gallera che a ottobre aveva asserito: “La Lombardia ha tutti i vaccini che servono. Copriamo tutte le categorie, non solo quelle ritenute obbligatorie”. I democratici di Parabiago però oggi rilanciano: “Queste parole pronunciate dall’assessore nell’ottobre scorso stridono con la cruda realtà di questa immagine. Questa è la coda per prenotazione del vaccino anti influenzale. La coda c’è perché le dosi che hanno a disposizione i medici di base sono pochissime e spingono tutti a prenotare al più presto”.

“Inadeguatezza di Regione in ambito sanitario”

Poi dal circolo Pd hanno continuato: “L’emergenza sanitaria causata dall’epidemia di Covid, oltre a farci rendere conto che abbiamo pochi medici di base (e che andrebbero aumentate le borse per le specializzazioni mediche) ci ha messo ancora una volta dinnanzi all’ineguatezza della regione in ambito sanitario. Risultato?? Disagi per gli anziani, donne incinte, immunodepressi e pazienti in terapia oncologica”.

TORNA ALLA HOME E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia