Politica
avanzo di bilancio

800mila euro per rifare strade e marciapiedi

si applicano 780mila euro di avanzo di amministrazione per il I lavori prevedono l'abbattimento delle barriere architettoniche (380mila euro) e la riqualificazione di strade e marciapiedi ammalorati (400mila euro)

800mila euro per rifare strade e marciapiedi
Politica Legnano e Altomilanese, 06 Dicembre 2022 ore 14:12

Per il 2023 il Comune di Legnano investirà quasi 800mila euro per il rifacimento di marciapiedi, strade e per abbattere le barriere architettoniche.

Quasi 800mila euro per marciapiedi e strada

Quasi 800mila euro per interventi su strade e marciapiedi che partiranno a marzo 2023: con due delibere approvate dalla giunta su proposta dell’assessore alle Opere pubbliche Marco Bianchi, si applicano 780mila euro di avanzo di amministrazione per il rifacimento di percorsi pedonali con abbattimento delle barriere architettoniche (380mila euro) e la riqualificazione di strade e marciapiedi ammalorati (400mila euro).

«L’amministrazione comunale prosegue il suo impegno in investimenti per la sistemazione di strade e marciapiedi e il contestuale abbattimento delle barriere architettoniche in linea con quanto detto in campagna elettorale –nota Bianchi - Confermiamo la scelta forte di puntare sulle opere che impattano più significativamente con la quotidianità di chi vive la città, in questo caso la mobilità pedonale e veicolare, e di distribuire gli interventi, una volta considerata la criticità della situazione, su tutti i quartieri di Legnano».

Ecco dove verranno realizzati

Nell’ambito dei primi lavori, si interverrà anche sui marciapiedi di due viali alberati, Barbara Melzi e Locatelli, dove le radici delle piante, avendo rotto l’asfalto, creano intralci e rischi per i pedoni. In questi casi, per non toccare le radici e compromettere la vita degli alberi, si procederà alzando il livello del marciapiede e ingrandendo lo spazio verde intorno all’albero; un modo, questo, di ampliare la superficie drenante ed evitare che le radici emergano alla ricerca di acqua. Sui marciapiedi di via Melzi (entrambi i lati) si interverrà nel tratto fra via Pio XI e via Moscova, su quelli di via Locatelli (entrambi i lati) nel tratto tra il Sempione e via Carlo Porta. Gli altri marciapiedi oggetto di intervento saranno i tratti ammalorati in via Boccaccio, via San Bernardino, via delle Rose, via San Gerolamo Emiliani, via Firenze, via Liguria, via Ferrara, via Palermo, via Pisacane via dei Rododendri, via D’Annunzio (Oltrestazione); via Goito angolo via da Giussano e via XXIX Maggio (Centro); via Archimede, via Padre Giuliani, via Dante, via Collodi, via Canova, via Porta e via Brennero (Oltresempione).

Le asfaltature riguarderanno, invece, via delle Azalee, via dei Ciclamini, via Parma (tra via Sardegna e via Sondrio) per l’Oltrestazione; via Solferino e via Lega per il Centro; via Melzi (tra via Pio XI e via Giovannelli) per l’Oltresempione. Oggetto d’intervento sarà anche corso Sempione dove, tra via Locatelli e il distributore di carburante, sarà creato un marciapiede a beneficio degli utenti della linea di bus che oggi ha una fermata sullo sterrato.

Seguici sui nostri canali