Altre 80 firme di Fdi-An contro lo ius soli

In piazza Liberazione a Magenta al lavoro i ragazzi di Garagiola

Altre 80 firme di Fdi-An contro lo ius soli
Politica 19 Novembre 2017 ore 12:00

Mentre lunedì 20 novembre "Ero straniero" invita allo sciopero della fame pro ius soli, altre 80 firme di Fdi-An contro la legge.

Altre 80 firme

"Bene anche la seconda raccolta firme, ma non sarà l'ultima",  promette il coordinatore magentino di Fratelli d'Italia-AN Lorenzo Garagiola, commentando  l'esito della mobilitazione contro il disegno di legge sullo ius soli, che sabato 18 novembre ha contato la raccolta di ulteriori 80 firme nel corso della sola mattinata. "Non abbiamo obiettivi numerici, ma puntiamo alla massima sensibilizzazione dei cittadini: in molti si sono fermati a chiedere informazioni, questo per noi é già un ottimo risultato, che porta anche a sperare che la gente non sia del tutto disinteressata alle battaglie politiche,come purtroppo spesso si pensa oggi” conclude Garagiola.

Volantinaggio per la caduta del Muro di Berlino

Si segnala inoltre, che nel corso della mattinata è stato distribuito un volantino commemorativo per celebrare la ricorrenza della caduta del muro di Berlino: “Fratelli d’Italia-An e Gioventù Nazionale, attribuiscono a questa data grande importanza simbolica, perché ricorda a tutti il sogno originario dell’Europa dei Popoli per il rispetto e la tutela delle tradizioni, identità e culture e non invece di un Europa di burocrati e banchieri come quella in cui viviamo oggi”, spiega Gabriele Marinelli responsabile di Gioventù Nazionale Magentino