evento in rosa

“Race for the Cure”: il più grande evento europeo dedicato alla salute delle donne

Il 25, 26 e 27 settembre ad Arese

Rhodense, 23 Settembre 2020 ore 12:06

“Race for the Cure”: il più grande evento europeo dedicato alla salute delle donne si terrà ad Arese.

“Race for the Cure”

Il 25, 26 e 27 settembre Arese ospita Race for the Cure, il più grande evento europeo dedicato alla salute delle donne con lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della prevenzione nella lotta ai tumori del seno. Race for the Cure viene dedicata e pensata proprio a tutte quelle donne che affrontano la malattia del cancro. Si corre o si passeggia insieme, per supportare quelle donne che stanno affrontando il difficile percorso della malattia e ricordare chi non ce l’ha fatta. Famigliari e amici saranno ben accetti.

Le parole di Michela Palestra e Roberta Tellini

“L’emergenza sanitaria e le prescrizioni previste hanno fermato molte iniziative in tutta Europa, ma vogliamo sostenere questa corsa, che può essere anche simbolica, per tenere alta l’attenzione sui tumori del seno e sull’importanza della prevenzione. Purtroppo, i tumori del seno continuano a crescere in Italia e nel resto del mondo. Ogni anno in Europa ci sono 500.000 nuove diagnosi, quindi, c’è ancora molto da fare. Non dobbiamo abbassare la guardia, ma sostenere ogni iniziativa di prevenzione e stare vicino a tutte le donne, che a maggior ragione in questi mesi, sono più fragili e hanno bisogno di tutto il nostro aiuto” hanno dichiarato il sindaco Michela Palestra e l’assessore allo Sport e Tempo libero Roberta Tellini.

L’appuntamento di domenica 27 settembre

Tutti possono dare un piccolo contributo di solidarietà partecipando all’evento, facendo passa parola e raccogliendo fondi. A concludere il weekend ci sarà un aperitivo in musica  nel bar del Cici, domenica 27 settembre a partire dalle 18. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito www.raceforthecure.eu/it/.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia