Sponsorizzato

Il racconto di #Oltreiperimetri attraverso voci, volti e storie dei protagonisti

Il racconto di #Oltreiperimetri attraverso voci, volti e storie dei protagonisti
Eventi Rhodense, 09 Dicembre 2020 ore 09:50

L’Azienda speciale Sercop realizza nel territorio del Rhodense interventi rivolti alle persone che si trovano in una situazione difficile per ragioni economiche o sociali. Lo fa con una rete di partner del territorio e con il coinvolgimento dei cittadini e delle cittadine. 

Una delle attività realizzate in questi anni è il progetto #Oltreiperimetri, Federico Gaudimundo ne è il coordinatore: “#Oltreiperimetri è stata ed è una grande avventura collettiva. Ha coinvolto cittadini, istituzioni, operatori sociali e imprese per rendere le nostre comunità dei luoghi aperti solidali e inclusivi”. 

Lo strumento principale utilizzato per incontrare chi abita nel Rhodense sono i Laboratori di comunità, occasione per trovarsi insieme e sostenersi reciprocamente. 

“Nei Laboratori di comunità le persone – racconta Chiara Zappa, una delle operatrici del progetto – hanno iniziato a immaginare, accompagnati dagli operatori di comunità, attività e servizi leggeri, gratuiti e aperti a tutti”.

Oggi è arrivato il momento di raccontare questa esperienza che ha coinvolto migliaia di persone in momenti dedicati alle persone anziane, ai papà e alle mamme, ai giovani.

Il racconto di questa esperienza sta prendendo la forma di un documentario online che raccoglie le voci, i volti e le storie dei suoi protagonisti. Il lavoro che si sta realizzando tiene conto dei limiti della stagione che stiamo vivendo: le interviste si raccolgono con i vocali di WhatsApp, i questionari si fanno online, ci si scambia le fotografie con i cellulari, le riunioni di redazione si fanno con Zoom. 

Il documentario sarà presentato nel 2021, ad aprile, in un momento pubblico. Da qui al momento della messa online del documentario, però, ci saranno momenti in cui dai profili social di #Oltreiperimetri saranno lanciate campagne di raccolta delle storie di chi vive nel Rhodense. Nelle prossime settimane agli abitanti del Rhodense, quindi anche ai lettori di Prima Milano Ovest, sarà chiesto di scrivere lettere per raccontare di sé e del futuro desiderato. 

“Io ho già scritto la mia prima lettera – dice Eva, una delle persone coinvolte nel documentario – ed è stato un momento di riflessione importante. Scegliere i contenuti, ma ancor più le parole adatte per raccontare chi sono, la mia esperienza di comunità, e i miei sogni rispetto al futuro che verrà, mi ha permesso di dare forma a quello che, fino ad ora, era stato un flusso di eventi, pensieri ed emozioni”.

Sarà chiesto anche di condividere le fotografie dei propri momenti importanti, proprio per ricostruire un racconto collettivo. Stefano Laffi è uno dei ricercatori di Codici che segue la realizzazione del documentario. ”Stiamo raccogliendo le immagini presenti nelle gallerie dei cellulari di chi partecipa al documentario e altre raccolte verranno attivate attraverso i social network. Sta nascendo un grande album di famiglia, vi possiamo anticipare che le immagini parleranno di impegno e solidarietà, di gioco e di cura, di legami e di creatività, di alleanza e di orgoglio”.

#Oltreiperimetri è un progetto nato per individuare e mettere in atto nuove modalità d’intervento e di azione sociale, a partire dal coinvolgendo di tutte le energie disponibili sul territorio. Per chi volesse approfondire il progetto, è possibile visitare il sito: www.oltreiperimetri.it.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità