Menu
Cerca
lav

Gli alunni dell’Istituto Comprensivo Futura sempre dalla parte degli animali

L’iniziativa è aperta individualmente alle alunne e agli alunni delle Scuole Primarie e Secondarie di Primo Grado statali e parificate di tutta Italia.

Gli alunni dell’Istituto Comprensivo Futura sempre dalla parte degli animali
Eventi Bollatese, 26 Aprile 2021 ore 17:42

Gli alunni dell’Istituto Comprensivo Futura di Garbagnate Milanese sempre  dalla parte degli animali.

Gli alunni dell’Istituto Comprensivo Futura sempre dalla parte degli animali

L’istituto Comprensivo Futura di Garbagnate Milanese,  come sempre molto attivo  per le iniziative rivolte all’ambiente e agli animali, quest’anno ha inserito nel programma scolastico la partecipazione al concorso  “ io rispetto gli animali” e   ha già consegnato i disegni che parteciperanno al  concorso nazionale  bandito dalla Lav in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, l’iniziativa è   aperta individualmente alle alunne e agli alunni delle Scuole Primarie e Secondarie di Primo Grado statali e parificate di tutta Italia.

“Io rispetto gli animali”

Il tema del concorso è  il rispetto degli animali,  naturalmente esteso agli esseri viventi di ogni specie come da Statuto di Lav, quindi rivolto  non  solo a cani e gatti, ma a tutti gli animali di specie diverse, i ragazzi  con i loro disegni dovranno  sottolineare che ogni animale  merita il nostro rispetto perché ognuno di essi prova piacere e dolore, gioia e tristezza, entusiasmo e paura.

“ La Lav è presente da  parecchi anni in incontri con gli alunni  delle classi primarie e secondarie presso l’Istituto Futura  e altre scuole – dice Daniela Stancich referente di zona  della Lav di Milano e provincia – il nostro scopo è invitare a riflettere  sul nostro rapporto con gli animali”.

Gli altri progetti

Da quest’anno l’educazione civica  torna nelle classi e  proprio il rispetto degli animali  fa parte del dettato di legge  che ha reintrodotto la materia dell’educazione civica (Legge 20 agosto 2019, n. 92) e delle  “ Linee guida” diffuse dal  Ministero dell’Istruzione . Inoltre per le classi secondarie i nostri volontari quest’anno hanno tenuto lezioni in didattica a distanza  con gli alunni per  il  progetto: “Come essere un buon cittadino del mondo; come rispettare gli animali e l’ambiente  con le nostre azioni quotidiane”, questo  per portare a scuola la consapevolezza del cibo e la sua impronta ecologica.

2 foto Sfoglia la gallery