Menu
Cerca

Servizio Civile e Città Metropolitana: riprende la formazione

È previsto anche un percorso di formazione a cura di Anci Lombardia

Servizio Civile e Città Metropolitana: riprende la formazione
Economia Legnano e Altomilanese, 02 Ottobre 2018 ore 12:09

Sono 13 i giovani che quest'anno, grazie al Servizio Civile Universale, avranno l'opportunità  di formarsi negli uffici della Città Metropolitana di Milano. Si tratta di ragazzi di età compresa tra i 28 e i 29 anni,  che riceveranno un contributo economico di 433,80 euro al mese.

Esperienza lavorativa

I giovani selezionati saranno impegnati in una ricca esperienza lavorativa che riguarderà più ambiti. Ambiente, cultura, informatica comunicazione e non solo. Infatti potranno occuparsi di progettazione europea e delle politiche giovanili. Si tratta soprattutto di un'importante occasione di crescita personale e lavorativa.  Educazione alla cittadinanza attiva, ma anche prezioso strumento per aiutare le fasce più deboli della società, il progetto consentirà ai giovani di contribuire allo sviluppo del Paese.

Il percorso di formazione

È previsto anche un percorso di formazione, a cura di Anci Lombardia. Questo fornirà  la certificazione delle Competenze di Regione Lombardia, ma non solo. Infatti sarà anche valido per ottenere i crediti formativi universitari. Giorgio Mantoan, consigliere delegato alle Politiche Giovanili della Città metropolitana di Milano, spiega:

“Il Servizio Civile è un aspetto molto importante non solo per l'ingresso dei giovani nel mondo del lavoro, ma anche per il tipo di esperienza personale che offre ai volontari. La Città metropolitana di Milano vuole proporsi così come interlocutore istituzionale verso i Comuni, con un ruolo di coordinamento e supervisione”.

Il Servizio Civile in Lombardia

Più in generale sono moltissimi i giovani che svolgeranno il Servizio Civile in Lombardia. Forniranno il loro supporto a Comuni, associazioni, enti e cooperative del territorio. Ciò permetterà loro di avvicinarsi al mondo del lavoro e di conoscere dall'interno il funzionamento della pubblica amministrazione.

TORNA ALLA HOME