Nuovo nido a Parabiago: la convenzione del Comune

Nuovo nido a Parabiago, il Comune ha stipulato una convenzione non onerosa con la società "I bimbi del Cavalleri": ecco il progetto.

Nuovo nido a Parabiago: la convenzione del Comune
Legnano e Altomilanese, 04 Dicembre 2018 ore 11:25

Nuovo nido a Parabiago: la Giunta guidata da Raffaele Cucchi approva una convenzione non onerosa.

Nuovo nido: ecco il progetto

Si chiama “I bimbi del Cavalleri” la società che gestisce il nuovo asilo nido privato che offre alle famiglie un innovativo servizio educativo rivolto ai bambini fino ai tre anni. Una realtà con la quale la Giunta comunale ha stipulato una convenzione non onerosa. L’intento dell’Amministrazione è quello di rispondere a una sempre più crescente domanda di spazi e servi educativi rivolti a bambini dai 3 mesi ai 3 anni, in grado di sviluppare percorsi innovativi, anche a sostegno della genitorialità.

La parola all’assessore

Dichiara in merito l’assessore all’Istruzione di Parabiago, Adriana Nebuloni: “Attraverso questa convenzione, il Comune diviene co-promotore nello sviluppo di proposte che valorizzino la genitorialità con l’obiettivo di un’opportunità di crescita culturale per le famiglie e l’intera collettività. Difatti, proposte come i servizi di ascolto e serate a tema con accesso gratuito per le famiglie parabiaghesi sono senza dubbio un’occasione di supporto e confronto che il comune intende dare collaborando con gli specialisti e i professionisti del territorio”.

La convenzione 

In base alla convenzione, si avvia una collaborazione secondo la quale “I bimbi del Cavalleri” dovrà organizzare eventi pubblici rivolti ai genitori ed educatori del territorio favorendo la crescita della comunità. Inoltre, dovrà riservare un posto, all’interno del proprio servizio, per l’accesso ai bambini presenti nella lista di attesa dell’asilo nido aziendale, alle stesse tariffe stabilite dal Comune di Parabiago. “Tale convenzione – sottolinenano dal municipio parabiaghese – non comporta alcun costo a carico dell’Ente”.

Torna alla Home e leggi le altre notizie.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia