Economia
Gaggiano

La storica macelleria di Silvana chiude

La titolare : "Il mercato è cambiato, le distribuzioni si sono ampliate a macchia d’olio".

La storica macelleria di Silvana chiude
Economia Magenta e Abbiategrasso, 05 Giugno 2022 ore 11:00

Aveva iniziato a condurre l’attività a 19 anni, ora ne ha compiuti 70 e ha deciso di chiudere i battenti dopo 50 anni di lavoro. Quella di Silvana, che la conduceva insieme al figlio, era la classica bottega di Paese

L’ultimo baluardo di attività di vicinato

L’indiscrezione era già nell’aria ma in questi giorni è divenuta certezza: Silvana Forlani, titolare dello storico negozio di salumeria di via Giacomo Matteotti a Gaggiano, smetterà di svolgere la sua attività e chiuderà definitivamente le saracinesche il prossimo 11 Giugno, in seguito a un periodo di valutazione che durava da più di un anno.

“Ho un dispiacere che neanche si può immaginare, - commenta l’esercente commerciale- il lavoro non mancava ma siamo rimasti soli, senza dipendenti o personale disposto a mettersi in gioco per portare avanti il nostro lavoro. Poche persone sono in grado di condurre un’attività commerciale artigianale come la nostra”. Parole di dolore e di dispiacere, la testimonianza di chi ha fatto del proprio lavoro una ragione di vita, a stretto contatto con i gaggianesi, per anni e anni di storia e di lavoro. Quella di Silvana, che la conduceva insieme al figlio, era la classica bottega di Paese, di quelle vecchio stampo, un esercizio commerciale che si configurava come negozio distinto, l’ultimo baluardo di questo tipo di attività di vicinato a Gaggiano.

La bottega di paese non è un supermercato

“La bottega di paese non è un supermercato” commenta Silvana, che poi aggiunge:” non c’è nessun ragazzo che ha voglia di imparare il nostro lavoro e mio figlio da solo non riusciva più a stare dietro a tutto. Il lavoro è massacrante. È sfiancante lavorare tanto per poi guadagnare lo stretto indispensabile per vivere ma soprattutto è svilente la paura di non avere un futuro”.

Il mercato è cambiato, le distribuzioni si sono ampliate a macchia d’olio e quella di Silvana è solo una delle tante testimonianze di come un negozio di vicinato ceda sempre maggiormente il passo ai potentati commerciali.

“Chiudere questo negozio per me significa lasciare una grossa parte della mia vita. Il dispiacere è enorme, ma è stato necessario agire in questo modo. Ci tengo ancora una volta a ringraziare la comunità gaggianese che in tutti questi anni è stata parte integrante della mia attività e protagonista delle nostre giornate in negozio” conclude la commerciante.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter