Economia

Smart city Gorla Maggiore è nel futuro

L'esito dei percorsi intrapresi dall'amministrazione comunale sarà presentato in un'assemblea pubblica lunedì

Smart city Gorla Maggiore è nel futuro
Economia Saronno, 25 Novembre 2017 ore 07:00

Smart city Gorla Maggiore si prepara al debutto.

Smart city il progetto

Innovazione digitale, Gorla Maggiore è nel futuro. A presentare l’esito dei percorsi intrapresi – che sarà illustrato alla cittadinanza lunedì sera in un’assemblea pubblica nella sala dell’Assunta – il consigliere di maggioranza Gianluca Landoni. A lui, l’amministrazione comunale ha affidato la delega all’innovazione. Quattro i punti: nuovo sito web, diffusione della fibra ottica, progetto Smart city e risparmio. «Dopo due anni e mezzo di mandato molti obiettivi sono raggiunti – chiarisce Landoni –. Merito del cambio di marcia evidente ottenuto dopo la riorganizzazione della macchina comunale».

Fibra ottica

«Il nuovo sito web era una necessità evidente e ora ci siamo. E’ in fase di test e sarà on line con il 2018. E’ stato fatto un grande lavoro per i contenuti. Sarà più veloce e più fruibile rispetto all’attuale». Anche la fibra ottica ha coperto buona parte del paese: «Era tra gli obiettivi. Le aree raggiunte sono molte, a oggi manca solo quella tra il quartiere San Francesco e la zona industriale».

Risparmio

Ogni operazione ha guardato anche all’abbattimento dei costi: «L’efficientamento della macchina comunale è stata fatta nell’ottica del risparmio. Il nuovo sito è a costo zero, i pacchetti software e i contratti di telefonia sono stati rivisti, gli investimenti sono stati mirati a garantire nel tempo meno spese, dalla manutenzione delle lim al wireless nelle scuole».

Smart city e la scuola

E poi c’è il progetto Smart city (strategie di pianificazione urbanistica tese all'ottimizzazione e all'innovazione dei servizi pubblici): «Abbiamo intrapreso questo percorso con gli studenti delle medie. Prevede lezioni interattive a scuola per dare gli elementi con i quali gli stessi ragazzi possano elaborare proposte di ‘smart city’ mirate per Gorla Maggiore. L’amministrazione poi raccoglierà i progetti e sceglierà il concept più soddisfacente, stanziando i soldi per realizzarlo».

Seguici sui nostri canali