Economia
il progetto fra scuola e lavoro

In partenza il nuovo corso per Tecnici Meccatronici

Sono stati selezionati 24 studenti che potranno lavorare direttamente in azienda oltre che studiare.

In partenza il nuovo corso per Tecnici Meccatronici
Economia Legnano e Altomilanese, 18 Novembre 2022 ore 15:59

Ai blocchi di partenza la nuova edizione del percorso di formazione per diventare Tecnici Meccatronici, progettato da Confindustria Alto Milanese con l’Istituto Bernocchi di Legnano.

Il corso di formazione per Tecnici Meccatronici

Dopo le selezioni, sono 24 i giovani diplomati che parteciperanno al percorso di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore di 1.000 ore che abbina alle lezioni in laboratorio tanta pratica. Sono di fatto 450 le ore di tirocinio che verranno svolte in in eccellenti aziende del territorio, già resesi disponibili ad accogliere i ragazzi. L’obiettivo per tutti è acquisire quelle competenze tecniche e specialistiche necessarie sul mercato del lavoro e per un inserimento efficace nelle imprese manifatturiere del nostro territorio.

Per questo, a coprire più del 60% del monte ore in aula ci saranno imprenditori, manager, personale proveniente dal mondo del lavoro che, con la concretezza e il pragmatismo tipici di chi vive in azienda, condivideranno con i ragazzi il proprio sapere tecnico e pratico. I numeri delle precedenti edizioni sono davvero confortanti con un tasso di
occupazione dei frequentanti del 90% e una grande soddisfazione da parte delle aziende che hanno collaborato al progetto, ospitando prima i ragazzi in tirocinio e proponendo poi loro, in quasi tutti i casi, un contratto di assunzione.

“Il nostro percorso IFTS Meccatronica - spiega Maurizio Carminati, Presidente del Gruppo Meccanico-Meccatronico di Confindustria Alto Milanese - è un investimento sui giovani per fare loro acquisire profili professionali altamente qualificati, in grado di migliorare la competitività delle nostre aziende e assicurare alle nuove generazioni una professione moderna e piena di soddisfazioni”.

A conferma, e anche a sorpresa, la partecipazione quest’anno di un giovanissimo apprendista ventiduenne di un’azienda associata, la EMCO Italia di San Giorgio su Legnano, che in accordo con la stessa, frequenterà le lezioni per cinque mesi di teoria. Una scelta doppiamente vincente, perché premia l’impegno di un ragazzo che vuole crescere e dell’azienda che guarda al futuro investendo su un risorsa meritevole.

“La riflessione, - prosegue Carminati - che è alla base del perché la nostra Associazione ha deciso di occuparsi di formazione in maniera così incisiva, parte dalla considerazione che ogni studente italiano trascorre circa 15.000 ore sui banchi di scuola, dalla prima elementare alla fine delle scuole superiori e, fatta salva la breve esperienza di alternanza scuola-lavoro, vive in un mondo incredibilmente lontano da quello dell’imprese. Il corso IFTS Meccatronica ha proprio come primo obiettivo quello di avvicinare i ragazzi allo ‘stile di vita’ di un’azienda. Oltre alla preparazione tecnico-pratica dell’attività di laboratorio, gli studenti apprendono una serie di competenze trasversali per il lavoro in team e vengono introdotti al concetto di prestazione, ovvero il raggiungimento di un obiettivo in un determinato intervallo di tempo”.

Il parere della dirigente del Bernocchi

“L’Istituto Antonio Bernocchi - commenta Elena Maria D’Ambrosio, Dirigente dell’Istituto Bernocchi di Legnano - ha una lunga tradizione di collaborazione con le imprese del territorio e non posso che esprimere soddisfazione per l’avvio del corso IFTS di Meccatronica. Scopo della scuola è quello di fornire ai giovani gli strumenti per continuare a imparare, per crescere come persone e come futuri professionisti. Il corso IFTS, grazie all’indispensabile sinergia scuola-impresa, è un’importante opportunità di alta formazione, che permette di acquisire competenze specifiche attraverso le numerose attività laboratoriali. Concordo inoltre sull’importanza dell’acquisizione anche di competenze
trasversali, al fine di un proficuo inserimento lavorativo in azienda”.

Forti dei risultati entusiasmanti per studenti e imprese delle prime due edizioni, Confindustria Alto Milanese e l’Istituto Bernocchi avviano insieme questo nuovo percorso, convinti che l’alleanza scuola-imprese è la sola in grado di preparare giovani indispensabili per le imprese che combattono ogni giorno sui fronti della competenza e della
competitività.

Seguici sui nostri canali