Economia
Sponsorizzato

Il tachigrafo digitale, cos’è e perché è così importante sui veicoli commerciali

Il tachigrafo digitale, cos’è e perché è così importante sui veicoli commerciali
Economia Rhodense, 20 Dicembre 2019 ore 06:00

Il tachigrafo digitale e il tachigrafo intelligente sono degli apparecchi che, montati su merci e veicoli, registrano le attività dei conducenti professionisti (ore di riposo e di guida, velocità e distanza di viaggio).
Forniscono informazioni affidabili che vengono memorizzati nella memoria dell’unità elettronica di bordo ed inviate anche alle autorità di contrasto dell'UE che controllano la conformità al regolamento sociale (CE) n. 561/2006, circa l’organizzazione dell'orario di lavoro delle persone che effettuano operazioni mobili di autotrasporto.

Il tachigrafo digitale Webfleet

Il tachigrafo digitale Webfleet è un’alternativa chiara ed intuitiva a questo tipo di apparecchio. Esso si utilizza semplicemente scaricando e memorizzando da remoto tutti i dati del tachigrafo pertinenti, ciò semplifica e velocizza tutte le operazioni di verifica e ispezione. La necessità di uno sviluppo digitale di questo congegno già in uso sin dagli anni cinquanta sui vari veicoli destinati a lunghi viaggi, è giunta per due ragioni, la prima è pratica, la seconda amministrativa.

Il tachigrafo analogico e i moduli cartacei

Esso è stato sostituito per legge su tutti i veicoli a partire dal 2006. La modulistica da compilare per ogni conducente alla fine di un viaggio sempre più spesso si accavallava con gli ulteriori impegni di servizio e la stanchezza del lavoro, questo generava dati imprecisi e ispezioni lente e stressanti. Con l’avvento del digitale tutti questi calcoli sono stati demandati ad un controller situato nella cabina del conducente, collegato ad un sensore di movimento e velocità presenti sul cambio. Questo permette al pilota di effettuare il suo compito senza dover tenere a mente dati che poi dovrà registrare a posteriori e mantenere così la sua rigida attenzione solo sul percorso di guida e la sua sicurezza.

Le strette disposizioni europee e le sanzioni

La seconda ragione del superamento dell’analogico in favore del digitale è di tipo legislativo e sanzionatorio. I tachigrafi intelligenti sono la nuova generazione di registratori digitali obbligatori di bordo per far rispettare la legislazione dell'UE sui tempi di guida e di riposo dei conducenti professionisti. Le nuove funzionalità sfruttano appieno le tecnologie digitali avanzate come il posizionamento satellitare, la comunicazione a corto raggio per gli esecutori delle strade e l'interconnessione con altre applicazioni telematiche (come il parcheggio intelligente o le app a pagamento durante la guida), attraverso un'interfaccia di sistema di trasporto intelligente armonizzata. La loro messa in opera consentirà la registrazione automatica dell'inizio e della posizione finale dei viaggi e l'accesso remoto ad alcuni dati del tachigrafo tramite la trasmissione wireless dei dati alle autorità di controllo. Un’azienda che non rispetta, o permette ai suoi dipendenti di non rispettare la normativa CE n. 561-2006 verrà sanzionata con un multa in proporzione alla trasgressione, maggiore è il numero di prolungata attività fuori orario, maggiore la somma.
In alcuni casi, specialmente se i soggetti risultano recidivi, si può ricorrere addirittura all’arresto del conducente e alla revoca della licenza per la società di gestione della flotta.