Gli allievi della Sant’Ambrogio incontrano Maria Falcone

I ragazzi della scuola di Parabiago hanno avuto un dialogato con lei via Skype.

Gli allievi della Sant’Ambrogio incontrano Maria Falcone
Legnano e Altomilanese, 08 Febbraio 2020 ore 10:53

Gli allievi della Sant’Ambrogio incontrano Maria Falcone, sorella di Giovanni Falcone.

Gli allievi della Sant’Ambrogio incontrano Maria Falcone

Durante le vacanze natalizie i ragazzi della classi seconde della scuola media paritaria Sant’Ambrogio di Parabiago hanno letto il libro del giornalista Luigi GarlandoPer questo mi chiamo Giovanni“. Il narra la storia del Magistrato Giovanni Falcone, che ha combattuto la mafia a Palermo, fino a rinunciare alla normalità, alla libertà, ad avere figli e una casa sicura.

“Ci siamo appassionati alla sua vita, perché abbiamo scoperto che era un vero uomo, coraggioso, uno di quelli che davanti agli ostacoli non si ferma mai, neanche quando ha sacrificato la propria vita per il bene di tutti noi. Abbiamo capito che si possono combattere le ingiustizie quotidiane coi piccoli gesti, perché ciascuno di noi (e non soltanto i magistrati o i politici) può cambiare il mondo!”

L’incontro

Incuriositi dalla testimonianza di un uomo straordinario, i ragazzi hanno desiderato incontrare sua sorella, la Prof.ssa Maria Falcone, per conoscere qualcosa in più su Giovanni. Accettando il loro invito, giovedì 6 febbraio, si è tenuto un dialogato con lei via Skype.

“Grazie a questo incontro abbiamo capito che “la vita è una sola”, come sempre diceva Giovanni Falcone, e che quindi vale la pena mettersi in gioco, senza scoraggiarsi di fronte agli ostacoli, lottare per ciò in cui crediamo e avverare i nostri desideri… proprio come è successo grazie all’incontro con lei!”

4 foto Sfoglia la gallery