Giornata diritti infanzia con gli asili di Sercop

L’Aquilone e Il Girotondo di Arese e Il Piccolo Principe di Lainate hanno organizzato due particolari iniziative

Giornata diritti infanzia con gli asili di Sercop
Economia 21 Novembre 2017 ore 16:12

Il 20 novembre si è celebrata in tutto il mondo la Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e
dell’adolescenza.

Giornata diritti infanzia: l'iniziativa ad Arese e Lainate

Gli asili nido L’Aquilone e Il Girotondo di Arese e Il Piccolo Principe di Lainate gestiti da Sercop, hanno organizzato due particolari ed originali iniziative. Il tutto per sensibilizzare le famiglie nei confronti dei diritti dei bambini creando un parallelismo tra il concetto di “Coltivare i diritti” e “Coltivare le piantine” in questo caso i bambini. Con questa comune finalità si sono mossi sia sul fronte dei genitori che su quello dei bimbi.

5 foto Sfoglia la gallery

Il progetto a "Il piccolo principe"

Al Nido di Lainate sono stati regalati dei sacchettini trasparenti contenenti un bigliettino con un diritto tratto dalla Carta dei Diritti dei Bambini e dei semini di “Non ti scordar di me” insieme ad una lettera che spiega la Convenzione ONU sui Diritti dell'infanzia. Il sacchettino ha rappresentato un modo per ricordare al genitore di prendersi il tempo per coltivare il semino. Oltre a questo ciascuno di loro ha ricevuto un dipinto eseguito dai bambini, realizzato con tecniche diverse a seconda dell’età, che ha rappresentato un invito ad accettare il
proprio figlio per quello che è.

L'Aquilone e Il girotondo

Ad Arese, presso L’Aquilone e Il Girotondo, i genitori, al loro arrivo, hanno trovato un bellissimo striscione decorato con tanti bimbi di stoffa. In seguito hanno ricevuto in dono una scatolina decorata con 15 rotolini, ciascuno con il testo di un diritto. Questo ha rappresentato un invito per le famiglie a leggere una frase al giorno per prendere consapevolezza dei loro diritti.I bambini, invece, hanno realizzato un albero utilizzando un vaso con della stoffa colorata da loro. L'hanno riempito di terra  inserendovi dei rami ai quali sono stati appesi dei cartelli con i diritti.