Geometri, l’assessore Sala presente ai premi alla carriera, gli insigniti

Premiati i Geometri con 30,50 e 60 anni di attività. Sala: "Nonostante la burocrazia avete reso il nostro territorio uno dei migliori al mondo".

Geometri, l’assessore Sala presente ai premi alla carriera,  gli insigniti
Rhodense, 24 Giugno 2018 ore 10:50

Venerdì il vicepresidente di Regione Lombardia ha partecipato alla consegna dei premi alla carriera del Collegio Geometri e Geometri Laureati di Milano.

Premi alla carriera per i Geometri

Istituzioni regionali presenti, venerdì, al centro Villa Torretta di Sesto San Giovanni per la consegna dei premia alla carriera organizzata dal Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Milano. Premiati i professionisti che hanno compiuto 30, 50 e 60 anni di attività professionale. Alla consegna, ha partecipato Il vice presidente di Regione Lombardia e assessore alla Ricerca, Innovazione, Universita’, Export e Internazionalizzazione delle imprese Fabrizio Sala. 

“Grazie a voi, il nostro è uno dei migliori territori al mondo”

“Nel modello di sviluppo economico del futuro – ha commentato il vice presidente Sala – non è più solo la politica che indica la via, ma sono gli attori principali, le aziende e i professionisti, tra cui proprio i Geometri, che nonostante la burocrazia hanno contribuito a rendere il nostro territorio uno dei migliori al mondo”. Presenti anche  il presidente del Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Milano Cristiano Cremoli e la presidente del Parco Valle Lambro. “In questo settore il punto non è creare le norme – ha aggiunto il vicepresidente – ma dare strumenti per garantire la certezza di tempi e risultati. In questo senso i professionisti devono avere un ruolo centrale nello snellimento burocratico e in materia di sviluppo”. “Oggi i nostri punti di contatto sono la Consulta e i Tavoli tematici. Si tratta di strumenti – ha concluso Sala – che potranno aumentare nel futuro per favorire uno snellimento delle norme basato sulle esigenze dei professionisti e non su una mera esigenza di riforma”.

I premiati

Per i 30 anni di carriera:

Flavio Alberti, Giuseppe Azzolina, Eugenio Basso Ricci, Giovanni Belloni, Milena Bertani, Franco Celora, Giuseppe Cesari, Stefano Ciriani, Pietro Colazzo, Emilio Feruglio,  Maurizio Gallotti,  Walter Gaviraghi, Sante Legnani, Luigi Masucci, Rocco Mori,  Raffaele Moroni,  Marco Motta,  Fabio Paronzini, Gian Mario Pasi, Fabrizio Perilli, Daniela Rigazzi, Virgilio Rossano,  Gianni Scatton,  Antonio Simonetti, Aurelio Velonà.

Per i 50 anni di carriera:

Luciano Belloni, Giuseppe Caggiano, Renzo Carmellini, Giuseppe De Candia, Gianfranco De Luca, Sergio De Rosa, Aldo Dell’Acqua, Luigi Farè, Umberto Frigerio, Sergio Frigerio, Francesco Galeone, Antonio Garavaglia, Luigi Gariboldi, Vittorio Gatti, Francesco Giacobbe, Paolo Grimi, Emilio Grimoldi, Carlo Guarnieri, Bruno Jasoni, Clemente Lombardi, Fabio Lombardi, Paolo Manfredi, Pietro Montoli, Aldo Nicolini, Gianfranco Protto, Giuseppe Pugliese, Umberto Radici, Vittorio Ratti, Angelo Rossi, Gavino Sanna, Giorgio Trabucchi.

Per i 60 anni di carriera:

Antonio Casiraghi alla memoria, Ferdinando Franceschi, Giancarlo Galli, Domenico Garatti, Pietro Nespolo.

Benemeriti:

Carlo Lolla, Giorgio Cestaro, Massimo Splendore, Luigi Gornati, Oreste Barbaglia, Mario Piccinini.

TORNA ALLA HOME E LEGGI GLI ALTRI ARTICOLI

 

 

 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia