Gallazzi Tradate, oggi incontro all'Arifl e intanto gli stipendi slittano

Quaranta lavoratori coi sindacati a Milano per l'incontro all'Agenzia Regionale del Lavoro, altrettanti in presidio fuori dall'azienda. Continua il braccio di ferro sui 30 licenziamenti.

Gallazzi Tradate, oggi incontro all'Arifl e intanto gli stipendi slittano
Economia Saronno, 19 Marzo 2018 ore 09:33

Stamattina incontro all'Arifl (Agenzia Regionale per l'Istruzione, Formazione e Lavoro) tra sindacati, dirigenza e Regione per discutere dei 30 esuberi alla Gallazzi Tradate.

Gallazzi Tradate, si cerca la trattativa

Dopo gli scioperi, si torna sui tavoli della trattativa. Oggi, macchine ferme per 8 ore con un presidii fuori dai cancelli dell'azienda e 40 dipendenti in delegazione con i sindacati all'Arifl. Alle 10.30 si riaprirà in sede regionale la discussione sul futuro dell'azienda e dei 30 esuberi (e le loro modalità di uscita).

Slittano gli stipendi

Intanto, la tensione all'interno della Gallazzi Tradate si fa maggiore. Dopo l'arrivo delle guardie armate tra i reparti, volute dai vertici tradatesi temendo dei possibili sabotaggi, sabato è arrivata un'altra brutta sorpresa per i 130 dipendenti. La decisione, "unilaterale" chiariscono i sindacati, di non versare più gli stipendi dal primo del mese ma il 10. A partire da aprile.