Abbiatense, Castanese e Magentino

Consorzio dei Navigli, rata Tari posticipata al 30 settembre

Tassa rifiuti, posticipato dal 30 giugno al 30 settembre il pagamento della seconda rata per i Comuni del Consorzio dei Navigli

Consorzio dei Navigli, rata Tari posticipata al 30 settembre
Magenta e Abbiategrasso, 04 Giugno 2020 ore 12:37

Tassa rifiuti, posticipato dal 30 giugno al 30 settembre il pagamento della seconda rata per i Comuni del Consorzio dei Navigli.

Consorzio dei Navigli, rata Tari posticipata al 30 settembre

Il Consorzio dei Comuni dei Navigli, che gestisce il sistema di raccolta integrato dei rifiuti in venti comuni dell’Abbiatense, Castanese e Magentino, comunica che, in accordo con gli amministratori locali, è stata posticipata senza alcun aggravio dal 30 giugno al 30 settembre la scadenza della seconda rata della Tari, la tassa sulla raccolta e smaltimento rifiuti. «L’emergenza sanitaria ha provocato situazioni di disagio economico e sociale a famiglie, commercianti e imprese e, pertanto, come concordato con gli amministratori locali, è stato deciso di concedere di nuovo una proroga di tre mesi del pagamento della Tari», spiegano Carlo Ferrè e Christian Migliorati, rispettivamente presidente e direttore del Consorzio dei Comuni dei Navigli. Per informazioni: info@consorzionavigli.it, protocollo@pec.consorzionavigli.it; 02/94.92.11.63).

I Comuni interessati sono: Albairate, Arluno, Bernate Ticino, Besate, Bubbiano, Busto Garolfo, Calvignasco, Casorate Primo, Cassinetta di Lugagnano, Castano Primo, Cisliano, Corbetta, Cusago, Inveruno, Mesero, Morimondo, Nosate, Ozzero, Vanzaghello e Vittuone. TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE