Menu
Cerca
Sponsorizzato

Cessione del quinto: ecco a chi possono rivolgersi i pensionati

Cessione del quinto: ecco a chi possono rivolgersi i pensionati
Economia Rhodense, 21 Ottobre 2019 ore 06:00

Ci sono diversi modi per ottenere un finanziamento ed uno dei più diffusi in Italia è la cessione del quinto. Si tratta di un finanziamento personale che viene rimborsato versando in automatico ogni mese il 20% dello stipendio o della pensione.

Questa tipologia di finanziamento si rivolge dunque a tutti i lavoratori dipendenti – sia di enti pubblici che di aziende private – e ai pensionati. Il finanziamento con cessione del quinto è uno dei più richiesti dai pensionati ed infatti diverse società di credito hanno deciso di proporlo ai loro clienti, come dimostra www.chescelta.it, portale che si occupa di descrivere tutte le migliori soluzioni per ricevere un prestito.

Vantaggi della cessione del quinto

Sono diversi i vantaggi della cessione del quinto, il che spiega come mai si tratti di una delle tipologie di finanziamento più richieste.

Si tratta innanzitutto di un prestito facilmente accessibile, solitamente i pensionati riescono ad ottenerlo senza problemi. La cifra massima erogata dipenderà dall’entità della pensione e anche dalle scelte operate dalle singole società di credito.

Nel caso in cui sia necessario chiedere in prestito una cifra elevata, sarà possibile ottenere anche una rateizzazione della durata di dieci anni, con la restituzione del denaro che avverrà dunque con centoventi rate. Si ricorda che il costo del finanziamento è correlato alla durata: ad una durata maggiore dell’operazione finanziaria corrisponde un costo maggiore in termini di interessi.

Un altro vantaggio riguarda il tasso di interesse fisso, che consente di calcolare fin da subito il costo del finanziamento. Dal momento che sono diversi gli istituti di credito che si offrono di prestare denaro ai pensionati con la cessione del quinto, è utile fare un confronto tra le diverse soluzioni al fine di scegliere quella che abbia un costo complessivo minore.

Oltre ad avere un tasso di interesse fisso, questa tipologia di finanziamento si caratterizza anche per una rata fissa per il rimborso del denaro. Il calcolo della rata è molto semplice, basta calcolare a quanto corrisponde il 20% della pensione.

Non sono richieste delle ipoteche, è possibile accedere al finanziamento anche se si hanno altri prestiti in corso ed anche se in passato si è stati inseriti nella lista dei cattivi pagatori. Al momento della richiesta del finanziamento non bisognerà dare alcuna spiegazione su come si intende spendere il denaro, infatti si tratta di un prestito personale.

Le società di credito offrono la possibilità di estinguere anticipatamente il finanziamento nel caso in cui se ne avesse il desiderio. Insieme al finanziamento viene inoltre stipulata una polizza assicurativa, la quale protegge il cliente in caso di perdita del lavoro e protegge gli eredi in caso di morte del cliente.
Tutti questi punti di forza hanno reso i prestiti con cessione del quinto della pensione o dello stipendio una delle tipologie di finanziamento più richieste in assoluto.

A chi possono rivolgersi i pensionati?

I pensionati possono rivolgersi a numerosi istituti di credito che hanno tra i possibili finanziamenti anche i prestiti per pensionati con cessione del quinto. Per avere una panoramica completa delle tante soluzioni finanziarie disponibili è utile affidarsi a degli esperti del settore.

Sul sito web Chescelta.it sono descritte le principali soluzioni di finanziamento disponibili per i pensionati.
Per ciascuna soluzione sono messe in luce le caratteristiche principali, le modalità di accesso ed il costo complessivo del prestito, oltre che una descrizione dettagliata di tutti i documenti necessari per richiedere il finanziamento.

Ai pensionati non resta che leggere con attenzione le informazioni fornite e fare un confronto tra i diversi istituti di credito, con lo scopo di individuare il finanziamento che offra le caratteristiche migliori e che risulti più vantaggioso per le proprie esigenze.