Economia

Braccia incrociate per gli operai della Kone

Fiom: "Azienda ora dialoghi".

Braccia incrociate per gli operai della Kone
Economia 27 Novembre 2017 ore 13:11

Braccia incrociate per gli operai della Kone lunedì 27 novembre, come preannunciato dai sindacati.

2 foto Sfoglia la gallery

Braccia incrociate per 8 ore

Alla Kone di Pero è riuscito o sciopero di 8 ore proclamato per oggi nei cinque siti dell’Area Nord Lombardia (Pero, Bergamo, Brescia, Sondrio e Piacenza) per il reintegro dei due lavoratori licenziati e per rivendicare un maggiore coinvolgimento di sindacato e rappresentanti dei lavoratori nella nuova organizzazione del lavoro che mai è stata discussa.

Il commento sindacale

“Ci auguriamo - è il commento di Giovanni Ranzini, segretario della Fiom di Milano - che la massiccia adesione dei lavoratori allo sciopero e al presidio di oggi convinca l’impresa ad avviare una seria discussione sulle nuove procedure. Ora tocca all’azienda dimostrare la sua disponibilità al dialogo, anzitutto reintegrando i due lavoratori licenziati, poi convocando al più presto un incontro tra la parti”.