Menu
Cerca
Sponsorizzato

Arredo bagno 2019-2020: il bagno di oggi è in stile moderno

Arredo bagno 2019-2020: il bagno di oggi è in stile moderno
Economia Bassa Comasca, 24 Ottobre 2019 ore 04:47

Per l’arredamento del bagno oggi ci sono diverse possibilità. Le tendenze in fatto di arredamento, però, parlano di un bagno in stile moderno. Lo stile moderno ha regole semplici e garantisce un buon risultato in tutti i bagni, anche in quelli più piccoli o bui. L’obiettivo fondamentale da seguire per arredare un bagno in questo stile è quello dell’essenzialità, che garantisce di norma un’ottima gestione degli spazi ed è per questo che sta bene un po’ ovunque.

In un ambiente soggetto ad un alto livello di umidità si consiglia di comprare mobili e prodotti di alta qualità, così da avere qualcosa che duri nel tempo da sfruttare senza troppe remore. A differenza di quanto qualcuno potrebbe pensare, arredare il bagno in stile moderno non è costoso, anche se si scelgono prodotti di qualità e si evitano i “grandi magazzini” del mobile. In particolare online si può comprare arredamento bagno a prezzo di fabbrica: la qualità, insomma, cercando, si trova anche a prezzi super convenienti.

Vediamo quali sono le regole per arredare il proprio bagno in stile moderno.

Sanitari: luminosi, semplici, essenziali

Quando si parla di sanitari moderni è importante considerare innanzitutto il tipo di installazione. I bagni moderni per eccellenza sono quelli sospesi, che consentono un buon passaggio di luce e si presentano delicati e sobri. Questi sanitari sono anche comodi per la pulizia, cosa che non guasta mai. Per chi proprio non può concedersi un sanitario sospeso è possibili adottare tuttavia anche quelli da terra, meglio se monoblocco, con una linearità moderna e regolare.

Il collegamento al muro, cioè senza il distacco e il tubo di collegamento consente di ottimizzare gli spazi. Come per bidet e vaso, anche il lavabo dovrebbe essere preferibilmente sospeso, normalmente inglobato in un mobile bagno per lavabo sospeso. Se non si vogliono scegliere sanitari colorati ed eccentrici, è bene andare sul sicuro con sanitari bianchi e mobili bagno sospesi chiari, magari laccati.

La regola per quanto concerne i colori è quella di schiarire per allargare gli spazi. I colori scuri, quindi, sono messi al bando in particolare dalle parti basse del bagno, come pavimenti e sanitari, per l’appunto. La rubinetteria migliore per un bagno moderno è quella in acciaio: lucido o satinato, dipende dai gusti. Vincono le linee più geometriche, anche se ci sono delle linee sinuose molto moderne.

Il bagno moderno: oltre l’arredamento

Oltre ai sanitari e ai mobili, un bagno moderno è costituito anche da altro. In particolare grande peso hanno la pavimentazione e i rivestimenti. Un bagno in stile moderno non è solo minimalista, ma ha anche un’aria elegante e pulita, senza dimenticare ovviamente la funzionalità (indispensabile oggi che siamo sempre di corsa!). I rivestimenti del bagno dovrebbero richiamare l’essenzialità moderna.
Le decorazioni lungo il bordo delle piastrelle e i piccoli mosaici, insomma, vanno definitivamente lasciati al passato.  Le piastrelle del bagno moderno sono grandi, anche molto grandi, opache o lucide. Sfumature, onde e colori sono a discrezione dei gusti personali: i colori chiari, comunque, ingrandiscono quindi consentono di non sbagliare mai.