Cultura
l'appuntamento

Un libro per ricordare David Sassoli e la sua visione europea

La presentazione del libro vuole ricordare la figura di David Sassoli, compianto Presidente del Parlamento Europeo

Un libro per ricordare David Sassoli e la sua visione europea
Cultura Legnano e Altomilanese, 18 Gennaio 2023 ore 10:30

Azione Cattolica Ambrosiana organizza e propone a Legnano un incontro pubblico per la presentazione del libro: "David Sassoli, la forza di un sogno. Uomo, giornalista, cittadino d'Europa".

Un libro per ricordare David Sassoli

La presentazione del libro realizzato in collaborazione con Ufficio per L’Italia – Parlamento Europeo ed Editrice ITL/In Dialogo, con il Patrocinio del Comune di Legnano vuole ricordare la figura di David Sassoli, compianto Presidente del Parlamento Europeo, attraverso le pagine del volume scritto da Gianni Borsa, legnanese e giornalista corrispondente SIR da Bruxelles.

Saranno presenti all'incontro

Presenzieranno l'incontro Guido Formigoni, docente e pro rettore Università IULM Milano, Maurizio Molinari, capo ufficio Parlamento Europeo, Gianni Borsa, autore del volume. Modera la serata Annamaria Braccini, giornalista.

L'appuntamento è per martedì 24 gennaio 2023, ore 21:00 in Sala Pagani, Palazzo Leone da Perego,
via Gilardelli 10, Legnano.

"Un’Europa che innova, che protegge, che sia «faro grazie al suo modello democratico» - fanno sapere gli organizzatori - È il “sogno europeo” che David Sassoli (1956-2022) ci consegna nel suo ultimo discorso, pronunciato a Bruxelles il 16 dicembre 2021. Di lì a meno di un mese il presidente del Parlamento Ue avrebbe terminato il suo cammino terreno (11 gennaio 2022), lasciando una ricca eredità culturale, professionale e politica ora raccolta nel volume David Sassoli, la forza di un sogno. Uomo, giornalista, cittadino d’Europa (Ed. In Dialogo). Sassoli aveva un chiaro convincimento: l’Ue doveva rimanere un “cantiere”, una organizzazione sovranazionale capace di adeguarsi ai tempi per affrontare le nuove sfide continuamente proposte dalla storia; una “casa comune” che si attrezza per rispondere ai bisogni concreti e alle reali esigenze dei cittadini, delle famiglie, della società civile, delle imprese. Non da ultimo, una istituzione aperta al mondo, attore sulla scena mondiale (appunto l’Europa faro di democrazia)".

Seguici sui nostri canali