Tributo Mia Martini contro la violenza sulle donne

In villa Truffini a Tradate giovedì dopo l’accensione dei ceri e la presentazione del progetto che ruota attorno alla diffusione del numero 1522

Tributo Mia Martini contro la violenza sulle donne
Cultura 21 Novembre 2017 ore 08:42

In occasione della giornata mondiale contro la violenza Tradate e i comuni dell’ufficio di piano con la collaborazione di "Donna oggi" e degli studenti del liceo Marie Curie hanno organizzato una serie di iniziative di sensibilizzazione e riflessione tra cui il tributo Mia Martini.

 

 Tributo Mia Martini  e presentazione del progetto 1522:  "Se lo salvi ti aiuta"

Tributo Mia Martini in memoria e sostegno di tutte le donne e bambini vittime di violenze e maltrattamenti. Tradate e i comuni del distretto hanno in serbo diverse iniziative per sensibilizzare la popolazione in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne.   Primo appuntamento mercoledì 22 alle 18 in villa Truffini con la presentazione del progetto 1522, il numero unico contro ogni violenza (attività messa in capo dall’ufficio di piano e realizzata col supporto della dottoressa La Porta Maria Gabriella, esperta in comunicazione). Un progetto che ruota attorno alla sensibilizzazione della cittadinanza sul tema della violenza di genere e sulla diffusione del numero 1522, una “voce amica”, utile ai cittadini per chiedere aiuto e conforto e proteggersi da ogni tipo di violenza: fisica, psicologica, economica.. "Se lo salvi ti aiuta".
L'obiettivo del progetto è memorizzare questo numero sui propri telefoni e generare un passaparola per diffonderlo spontaneamente.

Tributo Mia Martini e accensione dei ceri in Truffini

Giovedì 23 novembre alle 20.30 tutti i cittadini sono invitati ad una presenza silenziosa e illuminata dalle luci dei ceri nella piazzetta antistante villa Truffini. A seguire alle 21 sempre in Truffini il tributo Mia Martina «Mia» con l’interpretazione della cantante Francesca Parrotta accompagnata da Daniele Pecoraro alla chitarra. Le iniziative del distretto si chiuderanno sabato alle 20.30 in sala consiliare a Venegono Superiore con un incontro promosso dagli studenti del liceo Marie Curie e accompagnato dalle voci del coro sempre del liceo tradatese.