Cultura

Tradate celebra il giorno della memoria

• Il Comune ha organizzato due eventi per sabato 26: al mattino un incontro con gli alunni della media Galilei in Frera e alle 20.30 in Truffini un concerto di musica Yiddish.

Tradate celebra il giorno della memoria
Cultura Saronno, 22 Gennaio 2019 ore 02:06

Il Comune di Tradate celebra il giorno della memoria, sabato 26 gennaio, con una serie di appuntamenti.

 Incontro in Frera per gli studenti

“Riteniamo opportuno ricordare e riflettere su quanto è accaduto al popolo ebraico e ai deportati militari e politici italiani nei campi nazisti, in modo da conservare nel futuro dell’Italia la memoria di un tragico e oscuro periodo della storia nel nostro paese e dell’Europa e promuovere la conoscenza degli orrori dell’olocausto", commenta l’assessore alla cultura Erika Martegani che ha organizzato per il giorno della memoria una serie di appuntamenti in collaborazione col il liceo musicale V.Bellini. Il primo si terrà in biblioteca Frera alle 10.30 di sabato. Gli alunni della scuola media Galileo Galilei terranno delle letture pubbliche di brani tratti da film sulla Shoah, che saranno alternate all'esecuzione di brani tratti dalle loro colonne sonore.

"Concerto della memoria" col gruppo Klezmorin Mazeltov

Sabato sera concerto di musica Yiddish. La serata avrà inizio alle 20.30 in villa Truffini  con un saluto delle autorità che verrà effettuto al piano terra, accanto alle pietre di inciampo che ricordano i fratelli Levy e la loro madre che nel 1943 vennero deportati nel campo di concentramenti di Auschwitz.  Seguirà il “Concerto della memoria” con Kletzmorim Maseltov.

Il  gruppo è costituito musicisti di formazione classica che, uniti dall’interesse per la musica popolare in generale e quella yiddish e klezmer in particolare, hanno dato vita a una formazione che ricalca quella degli antichi klezmorim, i musicisti itineranti ebraici. E’  accompagnato da un'attrice che legge e racconta: dalle storie tradizionali e umoristiche, alle memorie e poesie sulla Shoah.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter