Cultura

Torna la Sagra di San Giulio a Castellanza

E' uno degli eventi più attesi dall'intera comunità.

Torna la  Sagra di San Giulio a Castellanza
Cultura Saronno, 22 Gennaio 2019 ore 13:50

Torna la sagra di San GIulio, uno degli eventi più attesi.

Torna la sagra più attesa della città

Torna uno degli appuntamenti più attesi dalla città di Castellanza: la Festa Patronale – Sagra di San Giulio. La sagra - organizzata dall’Assessorato alla Cultura  con la Comunità Pastorale di San Giulio e San Bernardo e con la Caritas,  con il supporto delle associazioni cittadine - prenderà il via mercoledì 30 gennaio alle 18.30 nella Chiesa di San Giulio con la messa; dopo la funzione religiosa che segna l’inizio ufficiale della festa, in Piazza Paolo VI, sarà il volo della merla organizzato dal Rione Ingiò. Giovedì 31 gennaio nella Chiesa di San Giulio alle   17  incontro per i ragazzi su San Giulio con don M. Barontini; a seguire alle 18.30 messa di inizio festa.

Brucia la Gioeubia

Sempre giovedì 31 dalle 19.15 in Piazza Libertà “Brucia la Gioeubia” con l’attesa distribuzione di vin brulè, polenta e brusciti, Pane di San Giulio e Vin Santo. Alle  21  in Sala della Comunità incontro sulla figura di san Giulio a cura di don Marco Barontini, parroco di Scopello. Venerdì 1 febbraio alle  21  nella Chiesa di san Giulio Veglia decanale e confessioni. La funzione sarà presieduta dal Vicario Episcopale in preparazione alla visita Pastorale dell’Arcivescovo Mons. Mario Delpini. Sabato 2 febbraio alle  15  in Piazza Paolo VI apertura della festa patronale con un concerto di campane e la consueta pesca di beneficenza. La manifestazione proseguirà alle   17  in Biblioteca con il reading musicale con A. Lavatelli e A.S. Romano “Il violino di Auschwitz”. Dalle  18  appuntamento gastronomico a base di trippa e fagioli cucinati da grandi chef. Alle   21  al Teatro di Via Dante Grande Concerto per Grandi Interpreti… Castellanzesi guidati dal direttore artistico Maestro Marco Colombo.

Il clou dei festeggiamenti

Domenica 3 febbraio la Sagra di San Giulio raggiungerà la piena completezza con un’intera giornata dedicata ai festeggiamenti. Si apre alle   10  in Piazza Paolo VI e vie limitrofe Passa la Banda a cura del Corpo Musicale S. Cecilia; alle  10.30 alla Chiesa di San Giulio con la messa solenne presieduta da Mons. Giovanni Giudici. Alle  11.45 in piazza Paolo VI sarà il Rione In Sü a  offrire aperitivo e risotto; non mancheranno gli stand delle associazioni cittadine e la vendita di dolciumi. Alle  14.30 in piazza Paolo VI caccia al tesoro a cura del CAI; alle  15.30 in San Giulio Vesperi solenni e bacio della reliquia di San Giulio. Nel pomeriggio i festeggiamenti proseguono su piazza Paolo VI con la benedizione di moto e scooter alle  16.15 e alle  16.30 al Teatro di Via Dante con lo spettacolo di burattini della compagnia Pigliapupazzi e la premiazione del concorso Dolce di San Giulio 2018 e la merenda offerta dal G.S. Tapascioni e dal Rione Ingiò. Alle 17 nel Cortile del Municipio aperitivo musicale a cura del gruppo Giovani Castellanzesi – Djset e animazione. Contemporaneamente alle  16 all’Asilo Nido Soldini di via Veneto, Nido Aperto e giochi per i bambini.   La festa patronale di San Giulio si concluderà lunedì 4 febbraio alle 21 nella Chiesa di San Giulio con la messa per tutti i defunti della Parrocchia concelebrata dai preti nativi e da quelli che hanno svolto a Castellanza il loro ministero.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter