Menu
Cerca

Teatro dialettale, Codos Gaggiano premiato da Gatal

Teatro dialettale, la compagnia Codos Gaggiano premiata da Gatal. Porte sempre aperte per nuovi aspiranti attori ed attrici

Teatro dialettale, Codos Gaggiano premiato da Gatal
Cultura Magenta e Abbiategrasso, 26 Ottobre 2018 ore 09:01

Teatro dialettale, la compagnia Codos Gaggiano premiata da Gatal. Porte sempre aperte per nuovi attori ed attrici.

Teatro dialettale, Codos Gaggiano premiato da Gatal

Anche la compagnia teatrale Codos di Gaggiano tra le realtà premiate da Gatal, gruppo attività teatrali amatoriali Lombardia, nell'ambito della recente cerimonia del Premio Teatro 2017-2018.. Il gruppo gaggianese formato nel 1986 ha ricevuto, in particolare, un primo premio di secondo grado per il suo spettacolo “Al mond de là gh'è nagott de portà”. Recitano le motivazioni della giuria: “Compagnia ben affiatata, diretta da una attenta regia. Efficace la caratterizzazione delle attrici. Interprete principale molto bravo. Indovinata la scelta dei costumi. Buon ritmo generale della rappresentazione”.

La compagnia cerca nuovi volti

Codos ha come vocazione voler mantenere e tramandare la lingua meneghina in via di evoluzione, senza però tralasciare l’italiano. La compagnia invita nuovi potenziali attori ed attrici, senza limiti di età, indipendentemente o meno della conoscenza del dialetto milanese, a provare a partecipare alle attività del gruppo: “L’unica dote richiesta è amare il teatro e condividere la voglia di divertirsi e far divertire chi ci stà ad ascoltare in sala”. Per mettersi alla prova oppure anche solo per informazioni, è possibile contattare il 347-4484108, oppure puoi scrivere una e-mail a codos@fracassi.net

“Abbiamo bisogno di nuove leve, ultimamente per vari motivi, siamo particolarmente carenti in ruoli maschili con fascia di età venti, cinquant’anni, ma anche ragazze e signore sono bene accette. Mettetevi alla prova forse non conoscete il vostro potenziale e vedrete che non vi pentirete”, è l'appello del gruppo. TORNA ALLA HOME PAGE PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE