Swoop Party a Turate per coinvolgere i giovani

L'Amministrazione ha organizzato un evento per coinvolgere le nuove generazioni con musica e tanti altri spettacoli dal vivo.

Swoop Party a Turate per coinvolgere i giovani
Cultura 29 Novembre 2017 ore 10:41

Swoop Party: l'Amministrazione di Turate, in collaborazione con la Società Cooperativa MondoVisione di Cantù, Asci, Cooperativa Lotta Contro l’Emarginazione e Consulta Giovani presenta per sabato 2 dicembre, dalle 18 alle 23, la  manifestazione "SWOOP PARTY, UN NATALE A TURATE".

Swoop Party: lo scopo della manifestazione

E' un progetto fortemente voluto dall'Amministrazione per costruire l'inizio di una serio percorso di politiche giovanili sul territorio. Il progetto si sviluppa con lo scopo di rispondere all'esigenza  di occuparsi della propria popolazione giovanile attraverso un coinvolgimento diretto dei giovani cittadini nella creazione di un evento sicuro per il territorio. La Consulta Giovani di Turate è stata infatti coinvolta attivamente nella realizzazione del progetto, per costruire insieme un Evento Sicuro, che passa anche attraverso  la messa in rete e la valorizzazione dei gruppi e delle associazioni, per promuovere un divertimento sicuro e consapevole, prevenire l'emarginazione, il disagio e favorire processi di coesione sociale e di dialogo tra mondo giovanile e mondo adulto locale.

Il commento del consigliere Loris Guzzetti

"Con grande soddisfazione, viene concretizzata una proposta comunale educativa e divertente per tutti i giovani di Turate. L'evento del 2 dicembre in piazza Volta vuole infatti essere l'inizio di una serio percorso di politiche giovanili, da tempo assente nel nostro paese. L'Amministrazione comunale, insieme al prezioso contributo della Consulta Giovani, di ASCI e della Cooperativa Lotta contro l'Emarginazione e MondoVisione, ha scelto con convinzione di dedicare un momento speciale a tutti i ragazzi adolescenti e giovani. Non si tratta di semplice divertimento, ma anche di educazione. I ragazzi partecipanti saranno coinvolti in un "evento sicuro" che ha anche lo scopo di sensibilizzarli e responsabilizzarli circa l'abuso di alcool o di altre sostanze stupefacenti. E' dunque l'inizio di un investimento reale sui nostri giovani, con lo scopo di favorire una loro valorizzazione e un loro maggior coinvolgimento alla vita della collettività".