Cultura

A Saronno la commedia “Fiore di cactus” con Benedicta Boccoli e Maximilian Nisi

Una pièce teatrale perfetta nei tempi, nell’intreccio, nel gioco di equivoci ad incastro. In programma nel fine settimana al teatro Giuditta Pasta

A Saronno la commedia “Fiore di cactus” con Benedicta Boccoli e Maximilian Nisi
Cultura Saronno, 31 Ottobre 2017 ore 08:13

A Saronno la commedia

A Saronno la commedia "Fiore di cactus"

Saranno Benedicta Boccoli e Maximilian Nisi i protagonisti di “Fiore di cactus”, pièce in programma il prossimo weekend, sabato e domenica pomeriggio, al teatro Giuditta Pasta di Saronno. Un’animata storia d’amore fatta di bugie e malintesi divertenti. Ma anche una commedia brillante, un cult del genere, conosciuta in tutto il mondo grazie alla straordinaria interpretazione cinematografica di Walter Matthau, Ingrid Bergman e Goldie Hawn nell’omonimo film diretto da Gene Saks nel 1969.

Molti i colpi di scena

Una pièce teatrale perfetta nei tempi, nell’intreccio, nel gioco di equivoci ad incastro. In un susseguirsi di colpi di scena e di situazioni comiche si sviluppa una storia intima ed emozionante, che narra le vicende di un dentista donnaiolo, rigorosamente scapolo, che obbliga la segretaria a farsi passare per sua moglie allo scopo di risolvere un’ingarbugliata questione sentimentale. Dopo quindi una serie di divertenti malintesi il “castello di bugie” crollerà fino a far emergere le affinità elettive tra i due.

Due interpreti d'eccezione

A vestire i panni del dottore e della sua intraprendente infermiera troviamo due interpreti d’eccezione: Maximilian Nisi e Bendicta Boccoli. Un testo straordinario che è diventato ormai un classico della commedia “brillante” e che riesce a raccontare grandi verità sulla vita, sull’amore, sul dolore e su tutte le debolezze umane. Passando da parti drammatiche a parti leggere con naturalezza e conquistando il favore del pubblico, Fiore di cactus è infine  l’esempio di un teatro che, dietro un congegno da orologio svizzero, coglie le contraddizioni di una bizzarra storia d’amore. È la metafora dell’amore bello, vivace e spuntato tra le spine proprio come il fiore del cactus.

Seguici sui nostri canali