Cultura
L'appuntamento

Sabato tre concerti di musica classica aperti a tutti

Durante la prima data è stato grande il successo di pubblico che ha apprezzato le opere eseguite.

Sabato tre concerti di musica classica aperti a tutti
Cultura Rhodense, 22 Marzo 2022 ore 09:33

"Il Solista nel Classicismo" è il secondo concerto dell’ottava edizione de “L’Estro Armonico”, intitolata SOLOXTUTTI, parte della Stagione Cittadina Rhodense 2022 affidata a ADRmusica. Si terrà sabato 26 marzo, ore 21, all’Auditorium Maggiolini, di Rho, ingresso gratuito.

Il secondo appuntamento in programma

Dopo il successo del primo appuntamento dedicato al Barocco, con brani di Vivaldi, Bach, Torelli e Telemann, i solisti e gli archi del Rusconi, diretti da Piercarlo Sacco, propongono un programma che offre uno scorcio unico sulla musica composta tra Settecento e Ottocento. Aprono e chiudono il concerto due giganti di ogni tempo. Francesca Lelli interpreterà di Franz Joseph Haydn (1732-1809) il Concerto n. 2 in Re maggiore per corno e archi HOB
VIID:4, scritto quando lo stile classico e le caratteristiche tecniche dello strumento si stavano delineando. Dal Classicismo più maturo ed espressivo di W. A. Mozart, invece, è tratto l’Allegretto con variazioni dal Quintetto in La maggiore per clarinetto e quartetto d'archi KV581, con solista Dario Garegnani.

Tre opere uniche da ascoltare

In questa cornice ideale, impreziosita dalle peculiarità timbriche del corno e del clarinetto, si inseriscono tre opere che esplorano la personalità sonora unica, oggi spesso trascurata, di altri SOLI(XTUTTI).

Di Ferdinando Carulli Simone Clementi ed Emanuele Girardi proporranno il Concerto in Sol maggiore per flauto, chitarra e archi Op. 8 mentre Massimo Clavenna l’Elegia per contrabbasso e archi Giovanni Bottesini (1821-1889), compositore che ha contribuito a mettere in risalto la voce emozionante di uno strumento che, di norma, è “solo” fondamento e sfondo delle formazioni musicali. Protoromantica ma impregnata di venerazione per i grandi maestri del passato è la Polonaise in Sib maggiore per violino e archi D580 di Franz Schubert (1797-1828), solista Francesco Dordoni, giovanissimo talento e studente dell’Istituto Musicale “Giulio Rusconi” di Rho, al suo debutto.

“Il Solista nel Classicismo” sarà poi domenica 27 marzo a Bellinzona e lunedì 28 marzo presso Spazio Teatro 89 a Milano. SOLOXTUTTI si concluderà il 23 aprile con “Colori del ‘900”, un’occasione per ritrovare i segni della contemporaneità in opere di Vaughan Williams (nel 150° anniversario della nascita), Debussy, Poulenc e Piazzolla.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter