Ricerca storica su Saronno diventa un libro

Alla riscoperta della storia e della cultura cittadina

Ricerca storica su Saronno diventa un libro
Cultura 24 Ottobre 2017 ore 16:46

Ricerca storica su Saronno diventa un libro.

Ricerca storica su Saronno e la sua evoluzione

Una ricerca storico-culturale sull’evoluzione, lo sviluppo, i fatti e le cronache del nostro territorio, dalla protostoria al medioevo. L’ha realizza il saronnese Giovanni Premoli. Il suo lavoro è diventato un libro intitolato “Scarlascio: il saronnese e il suo Saronno”. La presentazione giovedì 26 ottobre, alle 21, nella sala convegni dell’Istituto Padre Luigi Monti, in via Legnani, 4 a Saronno.

Il Virtus Club

“Da alcuni anni è attivo in Lombardia il Virtus Club, un circolo privato di cultura e finanza che finora ha svolto e rivolto le proprie attività esclusivamente a beneficio dei soci e degli ospiti”, piega il presidente Carlo Mazzola. Questa è la prima “uscita pubblica”. L’occasione è dunque la presentazione dell’ultimo saggio storico scritto dal saronnese Premoli.

Note biografiche dell’autore

Giovanni Premoli è nato a Saronno nel 1941, nell’allora via Como, oggi via Padre Luigi Monti. Fin da giovane comincia a esplorare il territorio circostante e le sue radici. E’ affascinato soprattutto degli stili architettonici e dalle tecniche di costruzione che si sono sviluppate nel corso dei secoli.  Quindi si specializza a conoscere i vari materiali da costruzione e i loro impieghi. Passione che lo porterà a lavorare nel settore dei materiali edili. Negli anni sessanta e settanta, in pieno boom edilizio, protesta contro l’abbattimento di edifici storici saronnesi. Prima tra tutte la demolizione di case medioevali nella piazza principale. Nel frattempo continua a studiare la storia locale, raccogliendo diversi materiali, libri, documenti, testimonianze. Negli ultimi anni ha deciso di raccogliere queste ricerche, specialmente quelle relative a epoche poco conosciute. Ha così composto il libro “Scarlascio”, un saggio su Saronno dalla protostoria al medioevo.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità