Cultura

Musica, coro e attori per i migranti di ieri e di oggi

Successo per il concerto a Cerro Maggiore:"Creiamo socialità".

Musica, coro e attori per i migranti di ieri e di oggi
Cultura Legnano e Altomilanese, 17 Gennaio 2018 ore 12:14

Concerto per tutti i migranti

Banda, coro e compagnia teatrale per tutti i migranti

Migranti di ieri, oggi e domenica. Questo il tema del "Concerto di buon anno" andato in scena all'auditorium comunale di Cerro Maggiore. Sabato 13 gennaio l'evento ha fatto il pieno di consensi. Sul palco il Corpo musicale cittadino,  il Coro polifonico Alleluia e la Compagnia dei Gelosi. Titolo dell'evento: "Over the rainbow". Tra i brani proprio "Over the rainbow", "Alleluja", "L'ombelico del Mondo" di Jovanotti e molti altri.
Un mix tra musica, voci e racconti che hanno ripercorso storie di immigrazione: chi ha lasciato la sua terra d'Africa distrutta dalle guerre e dittature, gli italiani andanti in Argentina in cerca di un futuro migliore. "Il processo di immigrazione è nato insieme all'uomo: è qualcosa che c'è stato, c'è e ci sarà sempre" il messaggio lanciato.

L'impegno per la solidarietà

Chiaro il riferimento ai migranti di oggi: "E' una situazione che può capitare a tutti, noi compresi - ha ricordato il presidente del Corpo musicale cittadino Roberta Cè -: immaginiamo accada una catastrofe qui da  noi, chiaro che si può pensare di partire per altrove. Ai profughi che arrivano in Italia dobbiamo dare socialità e insieme lo si può fare davvero".

Le immagini della serata:

10 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter