CANEGRATE

Municipio si tinge di rosso contro la violenza sulle donne

Numerose le iniziative messe in campo dall’Amministrazione comunale per contrastare questo aberrante fenomeno.

Municipio si tinge di rosso contro la violenza sulle donne
Cultura Legnano e Altomilanese, 25 Novembre 2020 ore 21:29

Municipio si tinge di rosso contro la violenza sulle donne. Numerose le iniziative messe in campo dall’Amministrazione comunale, che proseguiranno fino all’8 marzo 2021, per contrastare questo aberrante fenomeno.

Municipio si tinge di rosso contro la violenza sulle donne

In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, il municipio di Canegrate si tingerà di rosso fino a domenica in segno di mobilitazione contro la violenza di genere.
Numerose le iniziative messe in campo dall’Amministrazione comunale, coordinate dall’assessore con delega alle Politiche di genere Pinuccia Auteri, che proseguiranno anche nei prossimi mesi, perché la violenza contro le donne la si deve combattere ogni giorno.
Il 23 novembre si è svolta una conferenza online organizzata dal Tavolo Antiviolenza di Canegrate e da Filo Rosa Auser. Secondo dati Istat, sono quasi sette milioni (il 31,5% della popolazione femminile tra i 16 e i 70 anni) le donne che nell’arco di una vita subiscono violenza fisica o sessuale. A metà novembre, secondo il Ministero dell’Interno, erano già novantasei i femminicidi compiuti quest’anno. Per tante, troppe, donne il lockdown si è tradotto in una convivenza senza via di scampo col maltrattante, con violenze subite spesso davanti ai figli.

Il commento di Auteri

“È stato un momento formativo-informativo molto significativo rivolto ai volontari e ai referenti delle associazioni canegratesi, dal titolo ‘Violenza domestica e lockdown’. Il materiale prodotto dalla dottoressa Delfrati di Filo Rosa Auser ha consentito di focalizzare la nostra riflessione sui dati della violenza di genere nel nostro territorio. Nel corso del webinar, a cui hanno partecipato una trentina di persone, è emerso il quadro, per nulla rassicurante, di violenza domestica diffusa, con donne sempre più costrette a scappare di casa con i figli e a cercare rifugio presso le strutture preposte.
La scelta di istituire e coordinare il Tavolo Antiviolenza, fatta quando mi è stata conferita la delega alle Politiche di Genere, si è rivelata estremamente fertile. Il tavolo è composto da persone diverse per età, sesso, formazione e sensibilità, anche politica, tutte accomunate dalla volontà di fare qualcosa di concreto nella vita di tutti i giorni per contrastare il fenomeno della violenza contro le donne. È un momento di incontro e confronto: un laboratorio di idee e progetti che ha portato lo scorso anno all’installazione della panchina rossa di fronte al Municipio.
Quest’anno il Tavolo ha realizzato un bel progetto grafico in cui sono evidenziati i riferimenti a cui le donne vittime di violenza si possono rivolgere per avere aiuto e supporto”.

Le altre iniziative

Il Comune, inoltre, partecipa all’iniziativa del Nord-Ovest Milano in rete contro la violenza sulle donne condividendo il messaggio della nuova canzone della cantautrice rhodense Susanna Cisini, in arte Sue, dal titolo “Quello che ti pare”.
Altra iniziativa, che prosegue fino all’inizio di marzo 2021, è ‘Viva Vittoria‘, ovvero “un’opera relazionale condivisa, il cui scopo è quello di dire no alla violenza sulle donne, condividendo con il maggior numero possibile di donne l’idea che la violenza si può fermare cominciando da noi stesse, dalla consapevolezza che noi decidiamo della nostra vita. Punti in Chiacchiera, con il patrocinio del Comune di Canegrate, ha deciso con entusiasmo di aderire all’iniziativa che contribuirà alla realizzazione di un’enorme coperta che verrà esposta il 6 e 7 marzo in Piazza Duomo a Milano” conclude Auteri.

 

TORNA ALLA HOME E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità