Liberamente: l’arte protagonista nel weekend a Gerenzano

Una sezione della mostra è dedicata al concorso fotografico «Scatta Gerenzano» che domani si concluderà con la premiazione dei vincitori.

Liberamente: l’arte protagonista nel weekend a Gerenzano
Saronno, 12 Ottobre 2019 ore 17:47

Liberamente: la terza edizione della mostra d’arte cittadina è stata inaugurata sabato scorso, alla presenza delle autorità cittadine e di un numeroso pubblico, a Palazzo Fagnani, sede della cooperativa «Scelag», che ha organizzato l’evento in collaborazione con Pro Loco e Comune.

Liberamente: l’inaugurazione

Ha presentato l’iniziativa e gli artisti il critico d’arte Dario Ferrè  dell’associazione «Famiglia legnanese». L’inaugurazione si è poi conclusa con un aperitivo molto apprezzato dai visitatori. La mostra ha inoltre offerto un’occasione speciale per parlare d’arte in città tra espositori e visitatori.

Liberamente: gli eventi del weekend

La mostra con ingresso libero, sarà visitabile nel salone della cooperativa «Scelag», in largo Fagnani 14, anche oggi, sabato 12, e domani, dalle 9 alle 12.30 e dalle 14 alle 20. Nel weekend i cittadini potranno così ammirare ancora una volta le opere di otto artisti gerenzanesi: Raffaella Borghi, Pasquale Brancaccio, Marilena Checchi, Carmelina D’Agati, Francesco Fazio, Claudia Gaetani, Pierangelo Gianni e Maria Palma Pagliaro. I fotografi dal palio ridaranno poi l’opportunità ai visitatori di ripercorrere tutti i momenti salienti della manifestazione, recentemente conclusasi, con un’amplissima selezione di fotografie. Una sezione della mostra sarà infine dedicata al concorso fotografico «Scatta Gerenzano» che domani, domenica 13, alle 16, si concluderà con la premiazione dei fotografi vincitori. «“Liberamente” sta diventando un appuntamento fondamentale, atteso e molto gradito da tutti gli abitanti di Gerenzano e dei paesi limitrofi», commenta Pierangelo Gianni, portavoce dell’iniziativa culturale.

TORNA ALLA HOME E LEGGI ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia