Con le favole si sostiene il Centrafrica a Mozzate

L'associazione mozzatese ha ideato una raccolta di favole ispirate ai volontari di Bangui; il ricavato sosterrà i progetti

Con le favole si sostiene il Centrafrica a Mozzate
Cultura 12 Novembre 2017 ore 14:28

L’associazione Amici per il Centrafrica rivive nelle favole di Re Dodo’, un sovrano buonissimo, creato dalla penna di Claudio Ceriani, storico volontario più volte presente a Bangui in missione. Esperienze reali di volontariato raccontate e trasformate in un linguaggio accessibile e divertente per far vivere il Centrafrica ai bambini.

In edicola la favola di Re Dodò

Tre i volumi disponibili e in vendita nelle edicole di Mozzate: “Re Dodò e i Ladroni della Speranza”, “Re Dodò si è innamorato” e “Re Dodò, Gino il bullo e il caprone”. Le fiabe hanno come protagonisti, oltre al centrafricano Re Dodò, alcuni personaggi ispirati ai volontari che realmente sono presenti in missione a Bangui: Mago G (Giuliano), Super Mario (ispirato a Mario Borella), Pino (dentista SMOM), Griso, Alix e Maman Carla, la mamma dei bimbi di Bangui, personaggio che ricorda Carla Pagani, fondatrice e per tanti anni Presidente.

Le finalità del progetto

I tre volumi hanno l’obiettivo di far conoscere e spiegare ai bambini una realtà, quella del Centrafrica, molto diversa rispetto alla nostra. Uno scenario problematico e complesso dove ACA rappresenta una reale speranza per il futuro e la formazione del popolo africano grazie allo sviluppo di molteplici progetti sul territorio. La realizzazione di “Le Favole di Re Dodò” nascono dall’impegno di Claudio Ceriani, autore dei racconti, di Alice Cattaneo che ha curato lo sviluppo grafico e di Caterina Muttoni che ha dato vita ai personaggi creando illustrazioni e disegni. Le Favole di Re Dodo’ ora disponibili nei primi tre volumi, al prezzo di 10 euro, avranno un seguito con la pubblicazione entro Natale, di un quarto volume . Il ricavato delle vendite sarà totalmente destinato a uno dei progetti dell'associazione.

Il commento del presidente

“Le fiabe accompagnate dai disegni, nella loro semplicità espressiva e figurativa, rappresentano l’impegno dell’associazione e dei volontari nel sostegno ai progetti ACA il cui fine ultimo è quello di donare ai giovani una speranza per il loro futuro. A tal scopo ACA sostiene progetti formativi ed educativi al fine di affrontare le sfide dell’Africa subsahariana, creando opportunità nel difficile mondo del lavoro”. E' il commento del presidente Paolo Grisetti. Edicole che hanno aderito alla vendita: "La Palma" di Mozzate e "Domingo Paola" a San Martino.