Menu
Cerca
Arte e cultura

Incontriamoci al Guado… con Mario Lavezzi

Il compositore, cantautore e produttore Mario Lavezzi dopo 50 anni torna alla cascina Guado di Robecchetto: l'incontro di domenica 21 marzo 2021.

Incontriamoci al Guado… con Mario Lavezzi
Cultura Legnano e Altomilanese, 19 Marzo 2021 ore 10:04

Continuano gli incontri al Guado di Robecchetto, e questa volta l’evento si terrà domenica 21 marzo 2021 con Mario Lavezzi, compositore, cantautore e produttore discografico. Che già era stato ospite negli anni ’70 della Cascina, da decenni faro di cultura.

Incontriamoci al Guado

“Incontriamoci al Guado” è un ciclo di eventi di arte e cultura poromosso e organizzato alla famosa Cascina del Guado di Robecchetto. Il progetto è nato grazie alla pasione di Francesco Oppi, artista presidente di Guado Officine Creative dal 1969 e figlio di Daniele Oppi, e Franco Manzoni, poeta e scrittore. Gli eventi online sono stati portati avanti in collaborazione con Schema – rivista di poesia e Libreria Bocca dal 1775 e con il Patrocinio di Società Umanitaria, Polo culturale del Castanese, Fondazione Per Leggere, Comune di Inveruno, Comune di Castano Primo, Comune di Robecchetto con Induno.

Chi è Mario Lavezzi

Alla fine del ‘68, dopo i “Trappers” e “i Camaleonti” e dopo il servizio militare, Lavezzi incontrò Mogol e iniziò la sua attività di compositore, scrivendo “Il primo giorno di primavera”, con testo di Cristiano Minellono e dello stesso Mogol. La canzone, prodotta da Lucio Battisti e da Mogol, fu portata al successo da “I Dik Dik” raggiungendo nel settembre del ‘69 il primo posto in classifica.

L’incontro al Guado nei primi anni ’70

A fine anni ’60 nacque anche l’avventura del Guado fondato da Daniele Oppi; negli stessi anni venne creata anche la “Numero Uno”, mitica etichetta discografica fondata da Mogol e Battisti che darà inizio alla carriera di moltissimi artisti tra i quali: Edoardo Bennato, Gianna Nannini, Formula 3, Premiata Forneria Marconi, Adriano Pappalardo, Flora Fauna e Cemento, Bruno Lauzi, Umberto Tozzi, Oscar Prudente e molti altri. Mario Lavezzi entrò subito a farne parte, come autore, produttore e interprete.

E nei primi anni ‘70 fu con il Guado e “Flora Fauna e Cemento” per un concerto gratuito tenutosi al ristorante di Malvaglio “Da Mariuccia” sull’onda dell’impegno socio culturale della Libera Associazione del Libro del mitico “Bar Italia”, vero centro di sperimentazione socio-culturale.

E dopo 50 anni il nuovo incontro

Il 21 marzo 2021, a distanza di mezzo secolo, Lavezzi torna al Guado per raccontare la sua esperienza bellissima (anche grazie al libro e la vita bussò edito da Morellini) e il suo futuro creativo ricco di forza e, naturalmente, di bellissima musica. Per provare a “fare migliore il mondo”, proprio il primo giorno di primavera! L’appuntamento è quindi per domenica 21 marzo 2021 alle 12 in punto su @cascinaguado (Facebook)
“E’ di nuovo primavera e la vita bussa sempre”
Mario Lavezzi, compositore, cantautore e produttore discografico
con Francesco Oppi e Franco Manzoni

L’incontro si potrà ascolatare in diretta su Facebook alle 12 @cascinaguado o in differita su Youtube canale Guado Officine Creative dal 1969
Info: Guado O.C. dal 1969 334 7613840 – www.guadoofficinecreative.it

4 foto Sfoglia la gallery
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli