Il Parco Pineta rinnova le cariche e torna al lavoro: porte aperte alle associazioni

Clerici: "Sinergia con le associazioni che vogliono valorizzare e contribuire allo sviluppo del Parco".

Il Parco Pineta rinnova le cariche e torna al lavoro: porte aperte alle associazioni
Saronno, 22 Gennaio 2020 ore 16:00

Riconfermato Mario Clerici alla presidenza, Gabriele Pozzi nuovo direttore del Parco Pineta. Pronti a cinque anni di lavoro, insieme alle associazioni.

Parco Pineta, riapre l’Albo delle Associazioni

Gestire e valorizzare il Parco Pineta con il supporto e la partecipazione delle associazioni del territorio. Questo l’obbiettivo per i prossimi cinque anni del riconfermato presidente dell’ente Mario Clerici e del neodirettore Gabriele Pozzi, che oggi, mercoledì 22 gennaio, hanno aperto le porte alle associazioni invitandole a iscriversi all’apposito Albo.

Fare squadra per il Parco

L’appello è rivolto a tutte le associazioni culturali, naturalistiche, ricreative e venatorie operanti nel Parco e alle categorie economiche interessate al suo ambiente, come quelle agricole. “Vogliamo fare squadra con loro – ha spiegato Clerici – in vista delle sfide in corso e di quelle che affronteremo in questi anni. A Vedano, ad esempio, insieme a un’associazione stiamo lavorando per la valorizzazione della rete sentieristica con nuovi cartelli e installazioni a basso impatto ambientale che andranno a costituire un percorso salute”. Enti e associazioni potranno aderire all’Albo facendo pervenire entro le 12.30 del 2 marzo una manifestazione di interesse ad aderire o a continuare a farne parte direttamente agli Uffici del Parco o alla mail protocollo@parcopineta.org, corredata dal nominativo di un rappresentante, dall’indirizzo di posta elettronica per le comunicazioni e dallo statuto, per chi non ne facesse già parte.

LEGGI ANCHE: WikiRaduno al Parco Pineta: alla scoperta del bosco e dell’Enciclopedia Libera

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia