Menu
Cerca
La storia

Il cantautore Marco Rotelli premiato al Festival di Sanremo

Il cantautore parabiaghese Marco Rotelli ha ricevuto il premio "Eccellenza Italiana" durante la manifestazione del Festival di Sanremo.

Il cantautore Marco Rotelli premiato al Festival di Sanremo
Cultura Legnano e Altomilanese, 06 Marzo 2021 ore 14:00

Il cantautore parabiaghese Marco Rotelli ha ricevuto il premio “Eccellenza Italiana” durante la manifestazione del Festival di Sanremo.

Il cantautore Rotelli a Sanremo

E’ stata la voce di Mogol con la canzone “Dinosauro”; ha ricevuto più volte in questi ultimi anni il supporto di importanti figure del panorama musicale italiano, come Gigi D’Alessio e Andrea Bocelli; ha collaborato con il cantautore Luca Dirisio e Carmen Pierri – vincitrice di The Voice of Italy 2019 – e ora arriva anche a Sanremo.
Stiamo parlando del cantautore parabiaghese Marco Rotelli.
Giovedì 4 marzo 2021, infatti il 28enne Rotelli era al Festival della canzone italiana per ricevere il premio “Eccellenza Italiana”.

I passi nel mondo della musica

Diplomato in tromba al conservatorio Verdi di Milano nel 2011, si accorge in poco tempo che il suonare non gli basta. Si avvicina così al canto e al cantautorato. Tanto che in pochissimi giorni scrive la sua prima canzone. Un inizio che lo ha portato a interpretare “Dinosauro” canzone scritta “per me dal Re degli autori, Mogol” aveva ricordato in un’intervista qualche mese fa, a ricevere gli apprezzamenti di Gigi D’Alessio e Bocelli. Poi a novembre 2019 l’uscita del nuovo singolo “Fossi Dio” e a settembre l’interpretazione del brano “Niente” scritto per l’occasione da Luca Dirisio.
Infine, il 19 febbraio era uscito il nuovo singolo, “Vorrei volare” in cui Rotelli ha duettato con Carmen Pierri, la vincitrice di The Voice nell’edizione 2019.

Le parole del parabiaghese

Un percorso musicale che ora lo ha portato a ricevere il premio consegnato durante il Festival della canzone italiana 2021.

Ha infatti dichiarato:

“Ho saputo della mia nomina pochi giorni prima dell’inizio di Sanremo. E’ la prima volta e sono davvero molto emozionato. Di sicuro rappresenta un tassello in più per le mie collaborazioni. Sono diversi anni che vado per godermi lo spettacolo e l’aria che si respira. Quest’anno, vista la pandemia, l’atmosfera sarà ben diversa, ma in attesa di giovedì sono davvero elettrizzato anche perché potrò esibirmi live piano in qualche mia canzone più conosciuta. In questo momento così particolare per la musica e lo spettacolo dal vivo è un passo molto importante”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli