Cultura
l'appuntamento

"I Promessi sposi come non l'avete mai letti"

Il ritrovo è a Legnano per giovedì 16 giugno insieme al narratore Raul Montanari.

"I Promessi sposi come non l'avete mai letti"
Cultura Legnano e Altomilanese, 13 Giugno 2022 ore 17:28

Il poliedrico scrittore e narratore Raul Montanari arriva in quel di Legnano giovedì 16 giugno 2022 per una lezione-spettacolo dal titolo “I Promessi Sposi come non l’avete mai letto”.

I Promessi sposi di Raul Montanari

Un’occasione unica per guardare il celeberrimo classico manzionano - spesso sepolto sotto polverose reminiscenze di noia accademica - da un punto di vista nuovo e insolito, per rileggerlo, appunto, “come non l’avete mai letto”.

“Avete mai provato - scrive Montanari - a sedervi in un angolo della vostra stanza che vi dia una prospettiva diversa da quella che vi offre la solita sedia, la solita poltrona? Cambia tutto, eppure è bastato così poco! E’ quello che faremo insieme. Io e il pubblico; sederci in un angolo di noi stessi e del nostro mondo che di solito è trascurato, impolverato, e da lì guardare cose che crediamo di conoscere bene, scoprendole diverse”.

L’apparente impossibilità di non trasformare la lettura scolastica dei Promessi Sposi in una sofferenza imposta, data dal carattere istituzionale che si colloca alla base del romanzo, è la sfida che Montanari coglie, ribaltando del tutto l’assioma: poiché I Promessi Sposi, se lo si legge facendo finta che sia un altro libro (o più esattamente: proprio quel libro lì), è anche e soprattutto un vero godimento. Lo dimostra il piacere sorprendente che il romanzo regala a chi lo prenda in mano a distanza di anni, fuori dai banchi del liceo.

Una lettura diversa da quella scolastica

Nel tempo si forma, così, un club di amanti dei Promessi Sposi, che rivelano a malincuore e con un certo imbarazzo il loro smisurato amore per questa lettura. In questa lezione spettacolo, Raul Montanari prova a rivelare quanto di bello e godibile ci sia nella lettura dei Promessi sposi. Un autentico “appuntamento al buio”, durante il quale la sorpresa e l’inaspettato la fanno da padroni. Un’occasione per essere conquistati da questo libro e non subirlo. Trovare nei personaggi così bene descritti dall’autore una vicinanza a noi, tanto sono “moderni”. Poter appassionarsi, ridere, commuoversi per tutti gli accadimenti. Montanari ci accompagnerà in un viaggio del tutto inedito ma quanto mai fedele alle pagine scritte.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter